Ancora allarme spread, il differenziale sale a quota 345 COMMENTA  

Ancora allarme spread, il differenziale sale a quota 345 COMMENTA  

Milano – Piazza Affari chiude in forte ribasso. Il Ftse Mib segna -3,30% a 15.908 punti, appesantito dai titoli del comparto bancario, l’All Share -3,06% a 16.919 e lo Star -1,92% a 10.971. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi, che ha aperto a 324,39 punti, torna ad allargarsi superando i 345 punti sulle tensioni che percorrono ancora l’eurozona. Il differenziale, che ha raggiunto un massimo a 345, 25 punti, attualmente si colloca a 344,93 punti. I titoli del comparto bancario del Ftse Mib affondano: Bpm è sospesa in asta di volatilità, con una flessione teorica del 10,62%. In forte ribasso anche Mps (-10,61%), Banco Popolare (-7,48%), Bper (-6,07%), Ubi banca (-6,73%), Unicredit (-5,76%) e Intesa Sanpaolo (-5,40%). Anche le borse europee chiudono negative. Londra segna -1,15% a 5.742 punti, Francoforte -1,77% a 6.875, Parigi -1,43% a 3.381 e Amsterdam -1,39% a 321,09.

(Fonte Adnkornos)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*