Ancora azioni vandaliche a Bari

Bari

Ancora azioni vandaliche a Bari

Negli ultimi mesi, la città di Bari è stata “vittima “ di azioni vandaliche. A gennaio è stata deturpata la parete esterna della Basilica di San Nicola. Sulla Stessa fu incisa una rima d’amore di colore rosso. Quelle parole saranno rimosse dall’ente dedito alla valorizzazione e conservazione dei beni culturali.

A febbraio toccò al leone della celebre colonna infame di piazza Mercantile, sporcato con alcuni pennarelli. Le scritte furono ripristinate non prima di un intervento che fu considerato dai tecnici un po’ troppo abrasivo della pietra marmorea. Per non dimenticare piazza Madonnella, con le scritte spray oscene a pochi passi dall’effige mariana, anche esse eliminate.

Ora alla fontana di piazza Mercantile che è punto di famiglie e turisti per fare provvista d’acqua . Si spera solo che i tempi per il ripristino della stessa non siano lunghi e soprattutto che questi episodi giungano al termine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche