Ancora Borini, la Roma batte il Parma

Roma

Ancora Borini, la Roma batte il Parma

La Roma soffre più del dovuto ma alla fine riesce a battere il Parma all’Olimpico grazie all’ennesimo del gol di Fabio Borini, sicuramente la sorpresa migliore dei giallorossi in questa stagione. Il giovane centravanti, oltre a realizzare il gol della vittoria, ha fatto sentire la sua presenza in ogni zona del campo, risultando di gran lunga il migliore della sua squadra.

La vittoria della Roma è stata più netta di quanto dica il risultato. Il Parma, a parte un ‘occasione mancata da Morrone dopo pochi minuti e un tiro di Okaka nella ripresa, non ha mai concluso verso la porta di Stekelenburg, mentre il portiere gialloblù Mirante ha dovuto fare gli straordinari per evitare un pesante passivo.

Luis Enrique ha tutti a disposizione e fa partire dal primo minuto i rientranti De Rossi e Osvaldo, mentre Juan ritrova il suo posto in difesa al fianco di Heinze. Dopo la già citata occasione per Morrone, la Roma inizia a macinare gioco e dopo una lunga supremazia territoriale ( e due rigori negati) va in vantaggio al 26′ con un gran diagonale di Borini.

Il Parma non reagisce e la Roma controlla senza fatica fino all’intervallo.

Nella ripresa i giallorossi spingono sull’acceleratore alla ricerca del raddoppio: prima Osvaldo viene anticipato a un passo dalla porta dopo una grande azione di Borini, poi Totti manca incredibilmente il bersaglio davanti a Mirante. Il Parma non esiste, la Roma domina. Entrano Lamela per Osvaldo e il neo acquisto Marquinho per Pianjc, e proprio i due nuovi entrati hanno sui piedi il pallone del 2-0, ma in entrambi i casi Mirante si supera, riuscendo a negare anche a Taddei la gioia del gol.

A pochi minuti dalla fine Luis Enrique concede a Borini la standing ovation, sostituendolo con Bojan. La Roma porta a casa una vittoria importante che le consente di salire al quinto posto, ma ancora una volta i giallorossi hanno mostrato di non saper ancora chiudere le partite.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche