Ancora problemi con la Roma-Lido e i pendolari aprono a forza le porte del treno

Roma

Ancora problemi con la Roma-Lido e i pendolari aprono a forza le porte del treno

Questa mattina, prima dello sciopero di 4 ore annunciato in settimana, i passeggeri della linea Roma-Lido hanno subito l’ennesimo disagio e sembra essere stato l’ultimo che erano disposti a sopportare. Infatti dal 2010 è stato un susseguirsi di problemi e guasti, i pendolari subiscono continuamente ritardi e blocchi del servizio. Oggi, dopo che era stato detto loro che sarebbero arrivati solo fino a Eur Magliana per colpa di un convoglio fermo da questa notte, senza quindi proseguire per l’intera linea, dopo ritardi a causa del binario unico, all’ennesima sosta durata mezz’ora i passeggeri hanno a forza aperto le porte della vettura e camminato sul binario per giungere alla stazione Magliana, dove li attendevano polizia e ambulanza.

Il capogruppo PD in commissione Trasporti alla Camera M.Meta ha annunciato che presenterà il caso al ministro Passera per chiedere se è o meno a conoscenza dei fatti che da due anni colpiscono il servizio della Roma-Lido mentre l’amminstratore delegato Atac C.Tosti ha istituito una commissione d’inchiesta sui fatti specifici di questa mattina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche