Andrea Servi, calcio in lutto per la sua morte

Calcio

Andrea Servi, calcio in lutto per la sua morte

Aveva soltanto ventinove anni, Andrea Servi, e tanta voglia di giocare e vincere ancora. Invece il tumore ai polmoni di cui si era ammalato un anno fa è stato più forte e l’ha stroncato. Il calciatore giocava nella Lupa Roma, società di serie D, ma il suo debutto è avvenuto con la Salernitana in serie B, nella stagione 2003/2004. Lo scorso anno, dopo aver scoperto di essere ammalato, si è ritirato dal calcio per combattere la sua battaglia contro il cancro.

Il “Corriere dello Sport” ricorda l’ultima visita di Andrea alla sua squadra, avvenuta lo scorso 29 Luglio: i compagni di squadra lo hanno accolto con grande affetto, regalandogli una maglietta firmata da tutta la formazione con una speciale dedica. Oggi, a Monterotondo, ci saranno i solenni funerali. Il giovane calciatore lascia la moglie e una figlia, Angelica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...