Angry Birds il film:prossimo all’uscita COMMENTA  

Angry Birds il film:prossimo all’uscita COMMENTA  

ANGRY BIRDS
ANGRY BIRDS

È uscito il 15 giugno nelle sale italiane il film di animazione “Angry Birds” dedicato al videogioco rompicapo, scaricato milioni di volte dalla sua uscita.

Nell’applicazione i giocatori devono aiutare un gruppo di uccelli a distruggere dei maiali malvagi che hanno rubato le loro uova. Il film animato, con la regia di Clay Kaytis e Fergal Reilly ha come centro il personaggio di Rosso che si trova contro tutto e tutti, rabbioso contro la società.


Rosso viene portato a odiare le persone, si trova vittima di una società ipocrita. Il suo modo rabbioso di fare lo porta a essere isolato dalla società. Il suo personaggio rappresenta la condanna dell’ipocrisia sociale e delle buone regole di convivenza. Andando avanti, Rosso incontrerà gli altri uccelli arrabbiati che porteranno il film ad essere coerente con il gioco, creando una storia che giustifichi il motivo per il quale solo alcuni uccelli siano protagonisti e perché siano arrabbiati, ma di fatto mettendo insieme una squadra di rabbiosi.


Particolare è anche il contesto degli uccelli che vivono confinati in un’isola e non sanno volare senza che questo abbia un senso nella trama. Gli “Angry Birds” camminano e fanno le scale.


Angry Birds” inoltre propone inoltre il primo personaggio gay in un film di animazione. L’omosessualità di Chuck (l’uccello giallo) però non serve alla trama è solo un tratto estetico e di personalità.

L'articolo prosegue subito dopo


La visione è assolutamente consigliata ai bambini di qualsiasi età e ai fan più accaniti del videogioco, che sapranno sicuramente apprezzarne i contenuti e, per usare una frase già usata da uno dei registi del film: “Sorprenderà tutti quando lo andranno a vedere”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*