Anni 90 le 17 cose che una ragazza doveva avere COMMENTA  

Anni 90 le 17 cose che una ragazza doveva avere COMMENTA  

Anni 90
Anni 90

Diciamo pure che tanti particolari del look anni ’90 stanno rispuntando come spettri dell’armadio. Lo stile anni 90, ma, da cos’era caratterizzato?

Ecco le 17 cose che caratterizzavano il tipico look anni ’90:

 

1. Le collane tattoo:

Questa è tornata in voga già da qualche anno, oramai la si può ritrovare ovunque, dai banchi del mercato ai negozi di cinesi.Eppure non avevano ottenuto un grande successo, erano strette e davano fastidio, ma sono diventate adesso il top della moda delle giovanissime.


2. I tirabaci Bon Bon di Malizia:

Erano le  Veline di allora che ci proponevano questa perla. In assoluto il primo lucidalabbra di tutte le ragazzine. Un lucida labbra appiccicoso, dolcissimo e che spariva in pochi minuti, per cui lo si finiva subito.


3. I mini ciucci da tenere al collo:

Credo che ne avrò avuti a centinaia. I mini ciucci, deliziosi, di tutti i colori, quei ciuffetti che attuavamo ovunque : al collo, ai polsi, agli zaini, alle chiavi, alle scarpe, addirittura agli orecchini…


4. Il rossetto scuro però solo mat:

Il rossetto all’epoca era solo mat, puoi a veder luccicare. Mat e necessariamente rosso bordeaux. Rosso scuro, quel rosso che tendeva al marrone e a volte quasi al nero. Il famoso color livido.

L'articolo prosegue subito dopo


5. La mini gonna e un maglioncino:

Si, gonna cortissima e sempre e solo  a vita alta, magari  lucida e in fantasia con dei colori fluo. E sopra un bellissimo maglione bello largo ma corto in vita. Uno di quei look che non si capiva mai che stagione fosse.Un look ibrido un pò come quelli che stanno tornando adesso.

6. Sandali fornarina:

E le zeppole e le super scarpe a sandalo della Fornarina? Mille modelli e mille colori, altro che arcobaleno! I colori erano ovviamente vistosi tipo blu shocking, verde acido, rosa fluo, giallo canarino e arancione ma cangiante.

7. Il glitter per il corpo:

Spesso lo si trovava con il giornale dell’epoca, con Cioè. Ne potevi fare tranquillamente una collezione. Il body glitter, una tempesta di brillanti sul copro, ma non solo per le grandi occasioni come va di moda adesso, bensì per tutti i giorni. Il glitter luccicava dalle scollature, sulle gambe, intorno gli occhi, sulla pancia e anche sulle braccia. Glitter coloratissimi, dal rosa al blu acceso.

8. Il codino ai capelli:

Il codino si, con la mezza coda, ma laterale. Una fugata per l’epoca, una vera moda e una vera chicca per uscire e sentirsi guape.

9. I jeans:

I jeans però non sono mai passati di moda e crode non lo faranno mai. Il jeans se abbinato bene ci può far fare bella figura ovunque, anche nei casi dove è richiesta un’eleganza estrema. I jeans di allora sono tornati adesso di moda, jeans a vita alta o altissima.

10. Il mascara per i capelli:

Anche  il mascara per i capelli è ritornato di moda negli ultimi anni ed quindi facilissimo da trovare in quasi tutte le profumerie. Allora si usava diversamente però, lo usavamo a casaccio: prendi un colore che ti piace e passalo su una ciocca, poi prendine un altro e passalo su un’altra ciocca, e così via, senza criterio.

11. La Onyx:

Una delle marche senza cui non si poteva proprio vivere né sopravvivere era la Onyx. La Onyx era davvero un must. I jeans che faceva stavano così bene addosso da credere di essere entrate in un altro corpo e poi le borse, le maglie stampate, i giacchetta… tutti capi studiati ad hoc per un look davvero simpatico e spigliato tutto anni ’90.

12. Il Frisè:

TUTTE le star  posavano con la testa frisè. Tutte noi almeno una volta ci siamo fatte il frisè. All’epoca vendevano a secchi le piastre apposta pregare il frisè. quello oggi sono già più difficile da trovare, casomai le possiamo trovare nei kit delle piastre complete, dove la piastra frisè è uno degli accessori in dotazione.  Ad ogni modo uscire con la testa tutta frisè e i capelli laccati era un must, nonno si poteva proprio evitare.

13. Le Buffalo:

Chi amava la discoteca non poteva non averle, le scarpe care, quelle che la mamma non ci voleva comprare, quelle che tanto desideravamo. Con le Buffalo ai piedi e un paio di pantaloncini magari bianchi e una giacca Onyx allora eravamo vestite da sballo e pronte per una super serata disco.

14: I vestitini  tutti fioriti:

I vestitini a fiori, un classico, che sono anche ritornati di moda direi gli ultimi 5 anni. Fiori ovunque, sembrava di indossare un vivaio. Fiori monocolore, fiori in scala di colore, fiori di tutti i tipi e chi più ne ha più ne metta. Il taglio poi di quei vestitini era particolare: cortissimi con scollo a barca con manica a tre quarti e larga.  Un abitino a fiori non mancava mai, in nessuna casa. Era un pò quel genere che usama come last minute, in emergenza nel caso di crisi di identità o di “oggi non so cosa mettere”, l’ok adatto per tutte le occasioni e che ci rendeva decorose e femminili.

15. Jennifer Aniston:

La amata star della serie  Friends e non solo, una leggenda, una dea per tutte noi.  Chi di noi non ha desiderato una sua pettinatura o un suo colore di capelli o un suo vestito?  Jennifer ha lanciato delle vere e proprie mode tra le teen agers, tipo quella del “caschetto spettinato alla Aniston”  o quella del “ciuffo alla Aniston”, mode che ha veramente arricchito tutti i parrucchieri.

16. Bon Bon  di Malizia Profumi:

Dolci era dire poso, direi stucchevoli, dolcissimi e anche molto  nauseanti, quasi un pò come era per  i lucidalabbra . Questi Bon Bon andavano spruzzati addosso e Bam, la trasformazione. Allimporvviso potevamo odorare di pesca, di mela, di cicliegia o di vaniglia. Una vera raffinatezza.

17. I Chignon:

I chignon oggi giorni sono tornati ai vertici della moda. Il web impazza con i tutorial sul come fare le diecimila varianti che esistono di chignon.  Pettinature bizzarre, con 2 chignon in testa, magari anche un poco spettinati, proprio come usava   Emme Bunton, o mini chignon seguendo le orme di Bjork e poi di  Gwen Stefani, chignon pienissimi di gel per fissarli. Poi gli chignon laterali e quelli invece altissimi alla Sailor Moon.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*