Anni '90: trends e marchi più diffusi di quel periodo!
Anni ’90: trends e marchi più diffusi di quel periodo!
Moda

Anni ’90: trends e marchi più diffusi di quel periodo!

In questo articolo vogliamo ricordare con voi i maggiori trends e le marche di abbigliamento in voga oramai vent’anni fa!
L’uso del Jeans era ormai assodato e ognuno di noi possedeva un pantalone di Miss Sixty. Killah, Onyx !Questi erano i marchi che avevano quasi sostituito quelli floreali e fasciati di Fiorucci, con il loro boom fino a fine anni ’80.

Miss Sixty era infatti il marchio controllato dall’azienda teatina Sixty Group che ha lanciato brand come Energie, Killah, Murphy e Nye, RefrigiWear, oggi marchio di outerwear e accessori, e Roberta di Camerino, la casa di moda veneziana famosa per le sue borse in velluto.

I marchi ever green

Per non parlare delle grandi marche che fecero fior di quattrini in quel decennio come Diesel, Gas e Replay, ancora oggi i produttori di jeans in Italia per eccellenza. Per quanto riguarda invece gli accessori, chi non si ricorda le borse a secchiello a fiori colorati e logo KS di Ken Scott? Avevano avuto cosi successo che erano state incluse nei cataloghi premio della grande distribuzione.

La metà degli anni ’90 invece segnò la scalata delle Fornarina, le calzature con suola rialzata che ogni ragazza voleva avere! Il brand nasce nel 1947 e negli anni ’50 sviluppa tutte le sue linee, a cui si ispirerà fino agli anni 90.

Barleycorn era il nome del modello che ebbe maggior seguito: chic e da città, ispirato da colori e forme del mondo della Natura e con il famoso logo a coroncina!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche