Ansia da abbandono: quali sono i sintomi

Salute

Ansia da abbandono: quali sono i sintomi

Ansia da abbandono: quali sono i sintomi
Ansia da abbandono: quali sono i sintomi

Ansia da abbandono: quali sono i sintomi. Come riconoscere e superare un fastidioso disagio frequente soprattutto nei bambini.

Ansia da abbandono: quali sono i sintomi. Un disturbo di cui si soffre soprattutto da piccoli quando iniziamo a sentire forte per qualsivoglia motivo, la mancanza di mamma e papà. Certo, magari loro sono semplicemente andati a lavoro ma da bimbi è difficile accettarlo, è normale. A tal proposito, la ricerca ha dato prova che in taluni casi questo disturbo può avere ripercussioni sull’adulto di domani.

Proprio così, perché chi soffre di questo disagio da bambino crea involontariamente le fondamenta per la Sindrome da abbandono. Un disturbo che si può curare, costituito da un insieme di stati ansiosi che possono essere determinati anche da abbandoni reali. Anche il tradimento degli affetti o carenze affettive contribuiscono allo sviluppo di suddetta sindrome.

Da bambini ci si rende subito conto di essere in qualche modo dipendenti da un adulto (mamma e papà). Ora se i genitori non sono presenti per qualsivoglia ragione nella vita del bambino, nascono crisi, angosce. Tutto ciò finché il piccolo non viene confortato dai genitori. Tale angoscia si ripercuote poi nell’età adulta, sfociando in sindrome da abbandono. Ciò dipende da una forte dipendenza affettiva. L’oggetto che si prendeva cura di quella persona scompare lasciando proliferare la spiacevole sensazione di abbandono.

Tutto ciò vale anche per gli anziani che spesso vengono abbandonati a se stessi e per le ragazze madri. I fattori determinanti per lo sviluppo della sindrome sono la morte di uno o entrambi i genitori, liti in famiglia, carenza affettiva, freddezza della madre o del padre.
La sindrome può essere generata anche dalla nascita di un fratello o una sorella. La conseguenza è la mancanza di autostima mista a una forte dipendenza dagli altri per affrontare gli ostacoli della vita.

I sintomi della sindrome di abbandono nei bambini sono: ritardi psicomotori, predisposizione ad ammalarsi. Inoltre forte indecisione, crisi di panico, gelosia, aggressività. Tutto ciò può portare, nei casi di esasperazione, a far perdere al soggetto la voglia di vivere. La sindrome può essere curata tramite psicoterapia o farmaci. Nei casi di minore gravità si può semplicemente dare consigli per superare il disturbo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...