Ansia e stress nemiche di una sicura contraccezione

Salute

Ansia e stress nemiche di una sicura contraccezione

Le donne sono predisposte all’ansia e allo stress in misura maggiore rispetto agli uomini. Una predisposizione non solo biologica ma anche ambientale dovuta in parte all’effetto degli estrogeni e in parte a fattori ambientali che incidono sul loro stile di vita, sottoponendole al multitasking.

Il primato, tutt’altro che positivo, è confermato da una recente indagine GFK Euriskosecondo la quale il 29,5% delle donne tra i 18 i 54 anni dichiara di essere sempre in ansia (contro il 16,9% degli uomini) e può avere conseguenze sull’efficacia del metodo contraccettivo. Infatti, in condizioni di ansia e stress, soprattutto se persistente, sono frequenti gli episodi di dolore addominale, di alterazioni della motilità intestinale, dell’evacuazione e della consistenza delle feci: conseguenze che possono determinare ilmalassorbimento non solo dei cibi ma anche dei farmaci.

Questa variabilità è un problema in caso di assunzione di farmaci, tra cui anche i contraccettivi orali, che necessitano di continuità e costanza nell’assorbimento del principio attivo per poterne garantire l’efficacia” – spiega la Prof.ssa Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano.

Una significativa variazione dei livelli plasmatici ormonali può tradursi nello spotting (piccole perdite di sangue) fra una mestruazione e l’altra e, nel caso in cui la variabilità sia cronica, in una potenziale riduzione della protezione contraccettiva soprattutto in quelle donne che, essendo ansiose, tendono anche a dimenticare più spesso l’assunzione quotidiana del farmaco“.

Ecco perché la scelta del contraccettivo va considerata attentamente, infatti, in talune circostanze, non tutti i metodi possono risultare ugualmente efficaci.

In casi di ansia e stress, il cerotto rappresenta la soluzione migliore per mettere la vita intima al riparo dalle preoccupazioni di gravidanze indesiderate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

hand-351277_960_720
Salute

Come combattere le rughe con rimedi naturali

27 luglio 2017 di Maura Lugano

Sono le nemiche numero uno di ogni donna di ogni età, sono le rughe, le tanto odiate rughe, segno del tempo che passa, testimoni di una bellezza che di giorno in giorno cambia e si evolve. Le rughe, tra l’altro, iniziano ad essere il cruccio degli uomini, sempre più interessati al loro aspetto, e che talvolta attingono direttamente dalle donne i consigli per prendersi cura di sé, anche dei propri segni del tempo che passa.
La grande attrice Anna Magnani implorava i truccatori che non le coprissero nemmeno una delle rughe del viso, per lei esse erano simbolo delle esperienze belle e brutte della vita, ma oggi giorno si inizia presto a prendersi cura di questo problema, ogni donna ci tiene ad avere un aspetto giovane che le dia sicurezza, compiacimento e che susciti ammirazione.
Tante donne, soprattutto quelle che per varie ragioni vedono sul proprio viso apparire segni marcati di invecchiamento, desiderano un viso più piacevole, ma non vogliono ricorrere alla siringa o al bisturi, oppure non ne hanno la possibilità. Sono sempre più numerose quelle che cercano delle soluzioni naturali e dei prodotti naturali, in questa loro ricerca sicuramente possono trovare un aiuto e anche una soluzione.

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.