Antiabusivismo: altri sequestri di “camion dei panini”

Catania

Antiabusivismo: altri sequestri di “camion dei panini”

Continua la lotta al “panino selvaggio”. Sequestrati due camion predisposti per la vendita di panini in zona Cibali e alla Scogliera.

CATANIA – La prima operazione è stata condotta in Piazza Santa Maria Ausiliatrice nel quartiere di Cibali. Per il titolare, verbale e sequestro del mezzo, perché privo delle necessarie autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e senza alcuna licenza amministrativa e le necessarie autorizzazioni sanitarie.
La seconda operazione di contrasto all’abusivismo si è svolta in via Medea, nella zona della scogliera, dove un’altra attività di “camion di panini” è risultata abusiva, in quanto mancante dell’autorizzazione e di altri documenti necessari per l’attività di somministrazione di alimenti e bevande. Contestata anche l’occupazione abusiva di suolo pubblico.
Danno abusivismo. L’assessore alle attività produttive Franz Cannizzo ha dichiarato: ”L’abusivismo arreca danni ai commercianti che lavorano nella legalità e all’erario per l’evasione di tasse e tributi. Queste operazioni di contrasto che proseguiranno anche nei prossimi giorni mai compiute prima a Catania hanno portato al sequestro di una quindicina di mezzi mobili.

E’ opportuno evidenziare –ha aggiunto l’assessore- che durante questi blitz sono stati scoperti, da parte di squadre dell’Enel che affiancano sempre quelle annonarie, anche furti di energia elettrica; azione che è bene ricordare comporta la denunzia penale d’ufficio alla Procura della Repubblica e all’Agenzia delle Entrate”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...