Anticipazioni Il segreto trame dicembre

Gossip e TV

Anticipazioni Il segreto trame dicembre

Le puntate in lingua originale del Segreto, trasmesse da Antena 3 spostano l’attenzione già verso l’imminente mese di dicembre, consentendo di sbirciare un po’ oltre verso il proseguo della telenovela.

Ecco quindi alcune anticipazioni della trama delle puntate di dicembre del Segreto.

Francisca Montenegro, per sfuggire ad un gruppo di anarchici, si inoltra del bosco, dove però viene raggiunta dai suoi inseguitori. A salvarla, entra in scena un nuovo personaggio, di nome Bosco, del quale Francisca nota una certa somiglianza con Tristan. La donna decide, quale ringraziamento, di offrire ospitalità al giovane. Bosco, però, è in realtà il figlio di Pepa Aguirre, ovvero il fratello di Aurora e Gonzalo (con tanto di scena con il riconoscimento dei tre famosi nei sulla schiena). Bosco si rivela perciò essere il secondo dei gemelli (la prima è Aurora) partoriti da Pepa poco prima di morire e sparito insieme con il corpo della madre, mai ritrovato dal marito Tristan, che, inoltre, è all’oscuro dell’esistenza di Bosco.

Cresciuto dal malvagio Silverio in modo molto duro, Bosco viene quindi accolto da Francisca, che al contrario gli si affeziona molto, al punto da pensare di lasciare a lui tutta la sua eredità. Francisca organizza poi il matrimonio del ragazzo con Amalia, una giovane di buona famiglia, che però Bosco non ama, perché innamorato in realtà della cameriera Ines, che rimane anche incinta, suscitando l’ira di Francisca, che la fa rinchiudere in un luogo segreto, senza che Bosco sappia nulla, neppure della gravidanza.
L’attesa è quindi tutta per scoprire se e come la malvagia Francisca Montenegro potrà scoprire la vera identità di Bosco, figlio della da lei odiatissima Pepa e, soprattutto, per capire se quest’ultima sia davvero morta o se il fatto che il suo corpo non è mai stato ritrovato significa che il personaggio più amato della serie è ancora in vita, pronto a tornare al centro della vicenda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche