Antignano: giovane muore durante immersione, la vittima 23 anni era un cadetto dell’accademia militare COMMENTA  

Antignano: giovane muore durante immersione, la vittima 23 anni era un cadetto dell’accademia militare COMMENTA  

20120615-135638.jpg

Antignano (Livorno) – Immersione fatale per un giovane cadetto dell’accademia militare. Michele D’Amico, 23 anni, originario di Brindisi, si è immerso questa mattina, insieme a un amico, per pescare.

È stato l’amico, emerso per riposarsi, a capire che qualcosa non andava. La boa che segnalava la presenza del sub era immobile. Il ragazzo ha chiesto aiuto ma per il cadetto non c’è stato nulla da fare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*