Anziano di 93 anni pranza davanti alla foto della moglie: "E' sempre con me"
Anziano di 93 anni pranza davanti alla foto della moglie: “E’ sempre con me”
Esteri

Anziano di 93 anni pranza davanti alla foto della moglie: “E’ sempre con me”

anziano
Anziano di 93 anni pranza davanti alla foto della moglie: "E' sempre con me"

Anziano di novantatrè anni pranza tutti i giorni con la foto della moglie, morta nel 2013: la storia d'amore di Clarence e Carolyn commuove la Georgia

Un anziano di 93 anni pranza tutti i giorni davanti alla foto della moglie, defunta nel 2013. L’uomo, Clarence Purvis, è un anziano di 93 anni della Georgia che ama ancora sua moglie, nonostante il destino li abbia divisi nel 2013, anno in cui la moglie, Carolyn Todd, è morta. Tutti i giorni, come se la donna non se ne fosse mai andata, Clarence pranza con la sua foto sul tavolo. In un’intervista ha rilevato che il loro amore è durato 63 anni: “L’ho amata tanto – ha detto Clarence – e pranzando ancora con lei sembra che il tempo si sia fermato e che lei sia sempre con me“.

Anziano pranza con la foto della moglie

Clarence Purvis, un anziano della Georgia, pranza tutti i giorni davanti alla foto della moglie Carolyn Todd, morta nel 2013. Una storia che dimostra come l’amore superi ogni ostacolo: Clarence e Carolyn sono stati innamorati per 63 anni, fino alla morte della donna del 2013.

I due erano davvero la coppia perfetta: si sono incontrati la prima volta nel 1948 ed è stato colpo di fulmine. L’anno seguente erano già sposati e da quel momento non si sono mai più divisi. Clarence Purvis, però, non si è arreso alla morte della moglie e, ogni giorno, continua a pranzare con davanti la sua foto: “E’ come se fosse sempre con me“, ha dichiarato.

Clarence Purvis non ha mai smesso di vivere la sua storia d’amore: 63 anni passati insieme non possono essere cancellati dalla morte di Carolyn. Così, dal giorno della sua morte, Clarence Purvis ha iniziato a pranzare con la foto dell’amata moglie sul tavolo. Come se nulla fosse cambiato. Negli ultimi tredici anni della loro vita matrimoniale Clarence e Carolyn erano soliti pranzare insieme al ristorante Smith’s Diner di Reidsville: è proprio qui, nello stesso tavolo, che Clarence continua a pranzare ogni giorno, per conservarne la memoria.

A 93 anni, mangia con una foto della moglie davanti a lui: “L’ho amata tanto“, ha detto Clarence.

I titolari del ristorante: “Sarà sempre così”

Quella di Clarence e Carolyn è una storia che ha profondamente colpito anche i titolari del ristorante, dove l’uomo è solito pranzare con la foto della moglie. Un atteggiamento, quello del novantatreenne, che ha messo in soggezione molte persone, tra cui anche Joyce James, la proprietaria del ristorante che ha chiesto al marito se, una volta morta, anche lui pranzerebbe con la sua foto sul tavolo. L’uomo è rimasto stupito della richiesta della moglie e ha poi risposto che “sarebbe troppo“, per poi deviare su una non risposta: “Non lo so. Non credo. Ti amo, ma forse sarebbe troppo“.

In casa dell’uomo, il novantatreenne Clarence Purvis, c’è una vera e propria collezione di oggetti e foto della moglie Carolyn : tra tutte attira l’attenzione una lampada, rimasta accesa da quando la donna è uscita dall’ospedale, cinque mesi prima di morire e lasciare solo il suo Clarence.

Nessuno – ha detto infine l’uomo – si è amato come io e mia moglie. Io volevo quello che voleva lei e lei quello che volevo io“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche