Aosta: dove mangiare cioccolato

Viaggi

Aosta: dove mangiare cioccolato

Aosta: dove mangiare cioccolato
Aosta: dove mangiare cioccolato

Stai andando ad Aosta e vuoi sapere dove poter mangiare il cioccolato, visto che ne sei ghiotto? Eccoti qualche informazione che di sicuro troverai interessante:

  • ogni anno si svolge, in piazza Chanoux, un evento molto atteso e amato dagli abitanti della città e dei posti limitrofi, perfino da zone più lontane, stiamo parlando dell’ Art & Ciocc: Il tour dei cioccolatieri o anche detta la festa del cioccolato. L’anno scorso si è tenuta dal 29 ottobre all’1 novembre, per le prossime edizioni si invita a guardare oline le nuove date. Questa manifestazione offre agli abitanti della città e anche ai turisti un’occasione di divertimento, dolce svago, che sta avendo, anno dopo anno, molto successo tra il pubblico. I maestri cioccolatieri che sono presenti in piazza non sono solo del posto, ma provengono da diverse regioni italiane ed estere.

Oltre alla manifestazione ci sono delle pasticcerie molto rinomate in città, dove puoi acquistare e mangiare del cioccolato davvero ottimo e sono:

  • Atelier du Chocolat: localizzato in via Sant’Anselmo 70, questo locale offre assaggi di diversi tipi di cioccolato, che sono al latte, fondente, bianco e anche il cremino vivamente consigliato.

    Il tutto presentato su un piccolo tagliere. Come si entra in questo posto si può sentire il profumo di cioccolato. Qui puoi anche provare la cioccolata calda dentro una tazzina o in bicchiere, che è perfetta per scaldarsi in inverno. Da provare sicuramente!

  • Pasticceria Caffe’ Boch: situata in Via Jean Baptiste de Tillier 2, questa pasticceria nel centro di Aosta offre cioccolate calde e bignè alla crema chantilly molto buoni, oltre anche a tanti altri dolci.
  • Giorgi: situato in Corso Ivrea 37, questo locale è perfetto sia per colazione con cornetti al cioccolato fenomenali, che per pranzo. Oltre al salato offre ottimi dolci, tra cui fette di torte al cioccolato davvero gustose che ti faranno venire voglia di tornarci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche