Appalti truccati a Pistoia, 23 arresti COMMENTA  

Appalti truccati a Pistoia, 23 arresti COMMENTA  

Pistoia – Il gip di Pistoia ha emesso 11 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 12 ai domiciliari, nei confronti di imprenditori e funzionari pubblici. I reati contestati sono di associazione per delinquere, turbativa d’asta, corruzione e concussione.

L’inchiesta riguarda una serie di appalti nel campo edile, in particolare per lavori stradali. Le indagini svolte dalla Digos di Pistoia e coordinate dal sostituto procuratore Francesco Sottosanti sono iniziate nell’ottobre 2010, anche con intercettazioni telefoniche ed hanno riguardato il sistema di assegnazione dei lavori pubblici di vari enti in Provincia di Pistoia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*