Appello dei bambini siriani: “Salvate noi e non i Pokemon” COMMENTA  

Appello dei bambini siriani: “Salvate noi e non i Pokemon” COMMENTA  

siria pokemon
siria pokemon

“Trovateci e venite a salvarci” l’appello dei bambini siriani ai giocatori di Pokèmon Go.

L’appello dei bimbi siriani a tutte le comunità internazionali di Pokèmon Go.

Con delle foto pubblicate su Twitter dall’organo di comunicazione delle forze rivoluzionarie siriane che riuniscono le diverse opposizioni al governo di Bassar-al-Assad, i bambini urlano aiuto, ” Trovateci e venite a salvarci.”  

Il gruppo di bambini siriani, vittime del conflitto civile che dura ormai da cinque anni, usano il successo mondiale del nuovo videogioco Pokèmon Go, lanciato da poco su IOS e Android sviluppato da Nintendo, per chiedere soccorso. I bambini, infatti, scelgono di riferirsi all’ossessione di chi esce in giro a caccia di pokèmon per attirare l’attenzione su di loro.


Nelle foto diffuse in rete i bimbi mostrano disegni di pokèmon con sotto messaggi in arabo  in cui chiedono di essere salvati e aiutati.

L’appello forte e d’impatto è molto chiaro ” TROVATECI E VENITE A SALVARCI”. 

 

 

1 / 5
1 / 5
pok
pokemon siria
ps
siria
bambini2

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*