Appendicite?Basta con la chirurgia, ora si può COMMENTA  

Appendicite?Basta con la chirurgia, ora si può COMMENTA  

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal svela come una terapia antibiotica possa sostituire l’interventi chirurgico. L’intervento chirurgico per  un’appendice infiammata e’ stato il trattamento principale dal 1889 in poi. La ricerca del Nottingham Digestive Diseaeses Centre  che ha coinvolto 900 pazienti adulti con diagnosi di appendicite acuta non complicata rivela che la terapia antibiotica ha ottenuto un tasso di successo del 63 % a un anno dall’inizio del trattamento e ad una riduzione di complicanze del 31 per cento rispetto a quelle conseguenti alla chirurgia. Alla luce dei dati, il team di ricercatori ha sostenuto che “il ruolo degli antibiotici nell’appendicite acuta non complicata e’ stato trascurato, basandosi principalmente sulla tradizione piuttosto che sulle prove. Suggeriamo quindi di iniziare a considerare l’approccio farmacologico come una possibile alternativa di trattamento dell’appendicite acuta non complicata. Possibilita’ che, ovviamente, va evitata in presenza di chiari segni di perforazione o di peritonite” .

Leggi anche

About Chiara Cichero 1126 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*