Apple aggiorna l’applicazione gratuita per Mac “iAd Producer”, introducendo il supporto al nuovo iPad

iPad

Apple aggiorna l’applicazione gratuita per Mac “iAd Producer”, introducendo il supporto al nuovo iPad

Apple ha pubblicato la versione 2.1 di iAd Producer sul proprio sito introducendo il pieno supporto al nuovo iPad insieme a funzioni inedite.

iAd Producer è un software che rende possibile la creazione di contenuti interattivi per iAd gestendo in modo automatico HTML5, CSS3 e JavaScript usati per i suddetti contenuti, ed offrirà sofisticati strumenti a sviluppatori avanzati per l’editing ed il debugging. Il nuovo aggiornamento di iAd Producer alla versione 2.1 andrà ad introdurre diversi miglioramenti per quanto riguarda la performance generale del software che effettuerà salvataggi e caricamenti, come anche l’esportazione di iAds, in modo più rapido usando nel contempo meno memoria sul dispositivo.

La nuova versione di iAd Producer inoltre include il supporto al nuovo iPad Retina display e agli assetti WebGL, consentendo il debugging su dispositivo. Altra importante novità di questo aggiornamento fa riferimento all’integrazione con Twitter: secondo quanto dichiarato dalla compagnia sarà possibile integrare Twitter negli advertisements della piattaforma, confermando la volontà di Apple di estendere la partnership con Twitter iniziata dall’integrazione del social network in iOS 5 a livello di sistema prima e su OS X Mountain Lion poi.

Qui di seguito vi riportiamo l’intero changelog di questa versione:

  • Migliorato la performance di caricamento e salvataggio per i progetti iAd;
  • Migliorata la performance nell’esportazione di unità;
  • Facilitato il pre-caricamento degli assets nelle unità esportate;
  • Consentito il caricamento e testing con dispositivi iOS connessi via USB;
  • Ridotto l’uso della memoria del dispositivo per la visualizzazione delle immagini;
  • Permesso l’uso di sprites per le immagini;
  • Fornito il supporto per il debugging su dispositivo;
  • Permessa l’integrazione di Twitter nei contenuti iAd;
  • Semplificata la visualizzazione di animazioni grazie ad una nuova visualizzazione;
  • Ampliati i tipi di assetti che possono essere importati e gestiti nella libreria così da includere documenti di tipologia comune;
  • Supporto a new media object in iAd JS;
  • Supporto per l’integrazione di assets WebGL nei contenuti iAd;
  • Esteso il supporto a dispositivi così da includere il nuovo iPad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche