Apple e Samsung: la pace si avrà iòl 21 e 22 Maggio! COMMENTA  

Apple e Samsung: la pace si avrà iòl 21 e 22 Maggio! COMMENTA  

Avevamo visto come la dura battaglia tra i due colossi di telefonia, Samsung ed Apple, avesse avuto un parziale stop voluto per ordine del giudice Lucy Koh il quale aveva dichiarato l’obbligo di una vera e propria mediazione per la risoluzione della loro disputa sulla violazione di brevetti. Oggi giunge la notizia che tale mediazione verrà stabilita nelle date del 21 e 22 maggio 2012.

Secondo alcuni brevetti FOSS , le società si incontreranno in un tribunale di San Francisco al posto della sede di San Jose precedentemente stabilita dal giudice. Il magistrato giudice Joseph J. Spero presiederà i negoziati di pace alla corte, il processo di mediazione e le dichiarazioni delle parti saranno completamente confidenziali.


La mediazione è stata approvata da entrambi i CEO di Apple, Tim Cook e Samsung, Choi Gee-sung a seguito di un anno di cause giudiziarie in cui ciascuno degli imputati aveva accusato l’altro di copiare. Apple aveva inizialmente affermato che Samsung avesse “spudoratamente” copiato i suoi disegni, spingendo a sua volta Samsung a controbattere dichiarando come l’iPhone avesse violato ben 10 dei suoi brevetti.


Quella dei negoziati di pace era forse l’unica via libera per la risoluzione in tempi brevi della disputa tra le due aziende, che oltretutto collaborano sotto il profilo professionale visto che l’azienda coreana fornisce parti fondamentali ad Apple per i suoi dispositivi.


Insomma tra pochi giorni forse avremo qualche vera novità sulla ostinata battaglia. Chissà come finirà?

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*