Apple ha presentato il nuovo iPad: ecco le novità COMMENTA  

Apple ha presentato il nuovo iPad: ecco le novità COMMENTA  

Apple ha presentato la terza generazione dell’iPad.

 

La prima grande novità è data dal Retina Display, che assicurerà una risoluzione senza eguali su unos schermo da 9,7 pollici. La risoluzione è pari a 2048×1536, per 3.1 milioni di pixel a 264 ppi. Nessun dispositivo mobile ha queste caratteristiche. Il nuovo display assicura anche un miglioramento della resa dei colori pari al 40% in più rispetto all’iPad 2 e il 44% di miglioramento relativo alla saturazione dei colori.


Per quanto riguarda il processore, si tratta dell’Apple A5X dual core con scheda grafica quad-core. Apple afferma che questo processore assicura prestazioni quattro volte più veloci rispetto al Tegra 3.


Un’altra novità è la fotocamera iSight da 5mpx posta sulla parte posteriore del nuovo iPad. Tale fotocamera integra un sensore di luminosità, 5 diverse lenti, filtro IR e tecnologia ISP sviluppata all’interno del chip A5X. Si tratta di una tecnologia simile a quella utilizzata sull’iPhone 4S, ma migliorata ulteriormente. Tra le altre caratteristiche troviamo l’auto-focus e l’auto-esposizione. Tale fotocamera registra video a 1080p, proprio come fa l’iPhone 4S con stabilizzatore integrato via software.


Altra novità è la dettatura vocale! Purtroppo anche questa funzione non è ancora disponibile in italiano, ma solo in inglese, francese, tedesco e giapponese. In futuro verrà implementata anche la nostra lingua, come con Siri. Grazie al nuovo microfono posto sulla parte inferiore, con il nuovo iPad sarà possibile dettare il testo direttamente sul tablet! Anziché digitare, basta toccare l’icona del microfono sulla tastiera e parlare: il nuovo iPad ascolta tutto. Poi basta toccare Fine, e l’iPad convertirà le parole in testo. La dettatura è utile per scrivere messaggi, prendere appunti, fare ricerche sul web e molto altro. E funziona anche con le app di terze parti, così gli utenti potranno aggiornare lo stato di Facebook, tweetare o scrivere didascalie in Instagram usando solo la voce.

L'articolo prosegue subito dopo


Passiamo ora alla connettività: il nuovo iPad supporta le reti 4G LTE ad alta velocità! Le differenze con il 3G dell’iPad 2? Bene, il vecchio tablet di casa Apple supporta una velocità di 7.1Mbps HSPA; il nuovo iPad, invece, arriva a 21Mbps HSPA, mentre in LTE arriva a 73Mbps!

Il nuovo iPad supporta la funzione hotspot. Questo significa che, proprio come fa anche l’iPhone, il tablet di Apple può essere usato come “modem” e sfruttare la sua connessione per navigare con altri dispositivi, come un computer portatile collegato via wireless.

E la batteria supporta 9 ore di durata in connessione 4G. Per quanto riguarda le dimensioni, il nuovo iPad è spesso 9,4mm.

Grazie a iOS 5.1, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo mobile più evoluto al mondo, il nuovo iPad vanta una serie di nuove funzioni e importanti miglioramenti, fra cui: app Fotocamera riprogettata, ora con tecnologia di stabilizzazione video; possibilità di eliminare le foto da Streaming foto; supporto per la dettatura in inglese, francese, tedesco e giapponese; e la funzione Hotspot Personale. Inoltre iOS 5.1 si integra alla perfezione con iCloud, un insieme di rivoluzionari servizi cloud gratuiti, fra cui iTunes nella nuvola, Streaming foto e Documenti nella nuvola: iCloud archivia i contenuti dell’utente e li invia in automatico e in wireless a tutti i suoi dispositivi iPhone, iPad, iPod touch, Mac e PC. Quando i contenuti cambiano su un dispositivo, tutti gli altri vengono automaticamente aggiornati.

Per quanto riguarda i prezzi, rimangono invariati rispetto all’iPad 2: si parte dai 499$ del modello da 16GB solo WiFi per arrivare ai 599$ del modello da 32GB e ai 699$ del 64GB. I modelli 4G costeranno, rispettivamente, 629$, 729$ e 829$.

Negli USA, in Canada, in Gran Bretagna, in Francia, in Germania, in Svizzera e in Spagna il nuovo iPad sarà disponibile dal 16 marzo, mentre in Italia arriverà il 23.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*