Apple Tv caratteristiche COMMENTA  

Apple Tv caratteristiche COMMENTA  

Apple ha in anteprima l’originale Apple TV – poi indicato come iTV – nel settembre del 2006, e di nuovo nel gennaio del 2007 a fianco dell’iPhone originale.


Basato su una versione ridotta di OS X Tiger e dotato di un hard disk 40-160GB, è servita solo per sincronizzare la roba da iTunes sul computer al televisore. Nel settembre del 2010, Apple ha lanciato un nuovissimo, di seconda generazione di Apple TV. Sulla base di iOS, è andato da grande a piccolo, e da la sincronizzazione in streaming. Ha anche raggiunto il massimo a 720p. Almeno fino a marzo 2012, quando Apple ha introdotto l’attuale, di terza generazione di Apple TV.


Il 9 settembre 2015, Apple ha introdotto la prossima generazione di Apple TV, che Apple ritiene sia “il futuro della televisione”.

La nuova Apple TV (quarta generazione), è una scatola di installazione – e un nuovissimo telecomando Siri – con un sistema operativo nuovo di zecca TV UI doppiato. La Apple TV dispone di telecomando un’area per gesti tattili (scorrimento attraverso i film, per esempio), il controllo vocale tramite Siri, e pulsanti di comando fisic

Il nuovo Apple Tv ti dà la possibilità di vedere i film in 3D con salvaschermo in low motion.


Per quanto riguarda il lato hardware, la nuova Apple TV ha un sistema di A8 con ethernet, HDMI. Offre anche un bluettoh 4.0 per accesso remoto.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*