Approvato in Argentina il disegno di legge che inserisce il femminicidio nel codice penale COMMENTA  

Approvato in Argentina il disegno di legge che inserisce il femminicidio nel codice penale COMMENTA  

Nei giorni scorsi la camera dei deputati argentina, all’unanimità, ha approvato il disegno di legge che considera reato penale il femminicidio.

Il progetto è il risultato di un incremento costante e continuo dei delitti di genere tra il 2011 e il 2012. Il disegno di legge, dunque, considera come aggravante l’omicidio di “una persona di sesso feminnile, quando l’atto è perpetrato da un uomo con la violenza di genere”. La pena relativa a questo omicidio verrà definita a seconda del legame tra vittima e carnefice a seconda se si tratti di “un ascendente, discendente, coniuge o persona con la quale egli sostiene, ha mantenuto o ha provato senza successo ad iniziare una relazione”.


L’incremento dei delitti di genere, definiti appunto femminicidi, non è una prerogativa argentina, anche nel nostro paese questo tipo di delitti è sempre più diffuso, sebbene vengano ancora definiti in maniera contorta “delitti passionali” .

Un disegno di legge di questo tipo è un grande passo in avanti pertanto attendiamo e speriamo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*