Aprire una partita IVA on line? Ora è semplice grazie ai nuovi sistemi informatici

Economia

Aprire una partita IVA on line? Ora è semplice grazie ai nuovi sistemi informatici

ivaonline

Un eccezionale risparmio sia di costi che di tempo, in linea con il processo di smaterializzazione burocratica in corso nel nostro paese da alcuni anni

Per liberi professionisti ed imprenditori è ora possibile avviare la propria attività con pochi click.

È un’innovazione di straordinaria importanza: un personal computer, alcuni software ad hoc ed un po’ di pazienza possono permettere a chiunque voglia aprire una nuova partita iva di presentare tutta la documentazione necessaria in formato elettronico, comodamente da casa, evitando interminabili code allo sportello.

Un eccezionale risparmio sia di costi che di tempo, in linea con il processo di smaterializzazione burocratica in corso nel nostro paese da alcuni anni. Vediamo allora come aprire una partita iva online.

L’Agenzia delle Entrate ha da tempo predisposto dei sistemi informatici in sostituzione delle tradizionali pratiche cartacee di avvio, cambio o chiusura della partita iva. Accedendo e registrandosi nell’apposita sezione Fisconline, ricompresa nei “servizi telematici” del sito internet dell’agenzia l’utente, sia esso un libero professionista o un imprenditore titolare di un’attività in proprio, potrà compilare ed inviare con pochi click il modulo AA9/12, ottenendo una ricevuta di conferma.

Dal punto di vista strettamente pratico, per il disbrigo della pratica è necessario istallare la Java Virtual Machine (versione 1.5.0 o successive) e alcuni software specifici per la tipologia di documentazione da approntare.

L’Agenzia ha predisposto delle versioni software adatte alle diverse tipologie di PC e sistema operativo in uso: nulla di più semplice dunque.

Ovviamente, se non si ha particolare dimestichezza con le nuove tecnologie o se si riscontrano difficoltà nella compilazione dei numerosi campi previsti dal modello AA9/12, è sempre consigliabile il supporto di un commercialista o comunque di un esperto in materia fiscale. Anche per queste ultime categorie l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione, nella solita sezione dei servizi telematici, una specifica piattaforma web, denominata Entratel, che consente l’invio via internet della documentazione relativa ai propri clienti in tempi brevi e certi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche