Ara Pacis a Roma: realtà aumentata per i turisti

Cultura

Ara Pacis a Roma: realtà aumentata per i turisti

Ara Pacis

Ecco le novità tecnologiche che renderanno unica l’esperienza della visita turistica all’Ara Pacis di Roma, grazie alla realtà aumentata.

Il Museo Ara Pacis a Roma si apre alla tecnologia e ai suoi progressi con un progetto straordinario che potremo ammirare da ottobre 2016 a ottobre 2017. I turisti che visiteranno il grande museo capitolino potranno beneficiare della cosidetta ‘realtà aumentata‘ per fruire delle opere esposte.

Un visore cosentirà di osservare elementi virtuali che si sovrapporranno a quelli reali, rendendo il tutto davvero molto suggestivo. Questo progetto tecnologico che renderà realistica l’esperienza della visita al Museo Ara Pacis punterà a ricostruire l’aspetto originario dello stesso altare cosi come appariva ai tempi di Roma antica, riproducendo quei tratti e quei colori che il tempo ha cancellato.

Il tutto sarà possibile grazie al Visore Gear VR, una sorta di mascherina da sub collegata a cuffiette con all’intero uno smartphone Samsung Galaxy S7.

Il visitatore ammirerà l’oggetto ascoltandone la descrizione dettagliata e godendosi l’arricchimento di particolari virtuali e la trasformazione in 3D dello stesso oggetto ammirato. Ad esempio potremo ammirare il Campo Marzio con gli edifici presenti una volta che ci appariranno in 3D. Lo stesso avverrà anche per l’altare che assumerà i contorni e i colori di una volta, regalandoci una esperienza unica e un viaggio nel tempo nel segno della tecnologia moderna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Terremoti
Cultura

Cosa sono i terremoti

26 settembre 2017 di Notizie

I terremoti nella storia hanno provocato centinaia di migliaia di morti. Scopri la loro origine, come si misurano e quali sono le cause principali di questi fenomeni naturali.