Archeologi ritrovano un dildo di 300 anni

Style

Archeologi ritrovano un dildo di 300 anni

Un giocattolo sessuale di 300 anni fatto di pelle è stato trovato dagli archeologi sepolto in una toilette del 18 ° secolo.

Il dildo di 20 centimentri, con una testa di legno, è stato scoperto durante uno scavo in una vecchia scuola di scherma a Danzica, in Polonia.

Un portavoce dell’Ufficio Regionale per la Protezione dei Monumenti a Danzica, ha dichiarato: “E ‘ stato trovato nelle latrine e risale alla seconda metà del 18 ° secolo. E ‘abbastanza spessa e piuttosto grande, in pelle e pieno di setole e ha una punta di legno che ha conservato in ottimo stato. E’ stato probabilmente abbandonato da qualcuno in bagno.”

Gli archeologi avevano precedente scoperto al sito di scavi delle vecchie spade che li hanno portati a sospettare che il luogo fosse stata una volta una scuola di scherma.

Il sex toy è stato ora portato via per il lavoro di conservazione.

Sono vari i dildo che sono stati trovati in una qualche forma nel corso della storia, se hanno tracce di questo tipo di reperti fin del Tardo Paleolitico e si pensa siano stati usati da sempre per il piacere sessuale.

Un museo austriaco ha anche tra le sue reliquie il condom più antico del mondo in mostra, insieme ad altri quattro frammenti condom risalente intorno al 1650, anche loro ritrovati in un bagno, in questo cosa nel castello di Dudley nelle Midlands.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche