Arcobaleno cinema Milano: dove parcheggiare COMMENTA  

Arcobaleno cinema Milano: dove parcheggiare COMMENTA  

Milano: dove parcheggiare l’auto o la moto se si vuole vedere un film al Cinema Arcobaleno

Volete andare a vedere un bel film al cinema Arcobaleno a Milano, ubicato in Viale Tunisia e non sapete come fare a parcheggiare la macchina, dato che è un vero e proprio pandemonio.

Leggi anche: Week-end d’IncantaNapoli 2010

Ci sono diversi parcheggi nell’area per poter sostare la propria auto con tranquillità: vediamoli insieme, un parcheggio è quello il Macchiavelli Parking con possibilità di prenotazione con il servizio My Parking o contattando l’899 90 80 80.

Leggi anche: Data uscita, streaming e trama Mike e Dave, un matrimonio da sballo

Un altro parcheggio è quello in Via Manuzio, 10 con posti auto coperti che offre servizi diversi come il tenere custodite le chiavi, il cancello, zona videosorvegliata, con posti riservati e posti “rosa, la tariffa oraria è di soli 2,20 euro.  Altra possibilità è quella di parcheggiare la vostra automobile in Via Camillo Finocchiaro Aprile 9 presso il repubblica Parking, con possibilità di parcheggiare auto e moto, parcheggio custodito, al coperto e posti riservati.

Altra alternativa è l’Autorimessa Biumi, ubicata in Via Iecco 17 con possibilità di parking al coperto e all’aperto. Qui è possibile parcheggiare non solo le auto e moto ma, pure i furgoni, oltre ad essere un’area protetta e videosorvegliata, il servizio prevede il pagamento di una tariffa oraria di 3,00 euro.

Leggi anche

arresto-a-milano
Milano

Operazione anti spaccio a Milano: il video dell’arresto sui Navigli

Scene da film tra le vie di Milano con un triplice arresto in 'diretta' documentato dalle telecamere. Accade sui Navigli dove gli agenti della polizia in borghese hanno pedinato, filmato e arrestato tre persone. L'arresto è avvenuto in via Gola, epilogo di un'operazione della locale diretta dal vice comandante Paolo Ghirardi che ha portato al fermo di un 32enne italiano, R.F., di un tunisino 47enne, M.M. e di un egiziano di 48 anni, O.E.S. I tre sono stati a lungo seguiti ed osservati mentre spacciavano alla luce del sole per le vie di Milano ed una volta raccolto materiale video Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*