Area C: istruzioni per l’uso COMMENTA  

Area C: istruzioni per l’uso COMMENTA  

A partire dal prossimo 16 gennaio, a Milano entrerà in vigore “Area C”, il nuovo sistema per la viabilità nella zona a traffico limitato delimitata dai Bastioni della città. La nuova “congestion charge” ha l’obiettivo di ridurre il traffico in centro e di far diminuire le emissioni nocive. Sostituisce in pieno l’Ecopass e introduce alcune nuove regole.


Come funziona il pedaggio antitraffico? Quali sono i confini dell’Area C? Chi e quanto deve pagare per entrare in centro con l’auto? Dove posso trovare i dettagli tecnici del provvedimento? Dubbi, perplessità, domande

Come e dove posso richiedere Area C?

Si possono acquistare titoli: cartacei presso le rivendite autorizzate, sul sito Web, agli sportelli (ATM) di Banca intesa, ai parcometri.


I titoli disponibili saranno: giornalieri, standard: € 5, veicolo residente: € 2, veicolo di servizio: € 3 e € 5 tagli multipli giornalieri a scalare: € 30 e € 60

È possibile pagare gli accessi nell’aera C con le seguenti modalità: in contanti presso le rivendite e ai parcometri (con moneta); con carta di credito: ai parcometri, sul sito Web con addebito sul proprio conto corrente bancario (RID)

È possibile attivare i titoli tramite: SMS, il Call center e il sito Web.


Agli sportelli (ATM) di Banca Intesa e ai parcometri l’attivazione è contestuale all’acquisto del titolo.

Per attivazione si intende l’operazione di associazione del titolo ad una targa al fine di abilitarne i transiti all’interno dell’area C. Tale operazione consente anche di coprire i transiti effettuati nelle 24 h precedenti l’attivazione.

L'articolo prosegue subito dopo


Per quali giorni serve Area C?

Area C è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30.
Non è attivo il sabato, la domenica e nei giorni festivi.
Non è attivo al mattino fino alle 7.30 e la sera dopo le 19.30.

Chi non deve richiedere Area C?

Hanno accesso libero all’Area C – Cerchia dei Bastioni, veicoli elettrici ed autorizzati, veicoli ibridi, bifuel, alimentati a metano e GPL fino al 31 dicembre 2012. Per queste categorie di veicoli l’obbligo di pagamento sarà introdotto a partire dal 1° gennaio 2013.

Sono esenti dal pagamento della tariffa Area C: i veicoli adibiti a servizi di pubblica utilità limitatamente a interventi di emergenza e di pubblico interesse, veicoli dei corpi di polizia e forze armate, autoambulanze, veicoli adibiti al trasporto disabili, veicoli adibiti a servizi pubblici di trasporto, servizio di taxi e di noleggio con conducente sino a 9 posti, ciclomotori, motocicli e veicoli di proprietà di Enti pubblici.

Chi non può entrare né transitare dall’Area C?

Hanno divieto di accesso e transito: veicoli con lunghezza superiore a 7 metri, veicoli alimentati a gasolio Euro 0, 1, 2, 3 eccetto autorizzati eveicoli alimentati a benzina Euro 0.

Cosa devo fare se sono residente nell’Area C – Cerchia dei Bastioni?

Per gli autoveicoli di proprietà di residenti nella Area C – Cerchia dei Bastioni i primi 40 accessi compiuti nell’arco di un anno sono gratuiti. Dal 41° ingresso è prevista una tariffa agevolata di 2 euro a cui si accede previa identificazione e registrazione dell’autoveicolo in un apposito elenco.

Le agevolazioni per i residenti sono estese anche ai domiciliati nella Cerchia dei Bastioni che dovranno dimostrare la propria domiciliazione attraverso la presentazione di un contratto di affitto per un immobile residenziale situato nell’area o l’intestazione di un’utenza di gas, luce o telefono. Sono altresì estese ai soggetti residenti (o equiparati) in unità immobiliari ubicate all’esterno dell’Area C- Cerchia dei Bastioni che abbiano box o posti auto di pertinenza per accedere ai quali è necessario entrare in Area C – Cerchia dei Bastioni superando il confine della Zona a Traffico Limitato.

Il pagamento di Area C ha valore giornaliero e copre tutti gli ingressi effettuati dal medesimo veicolo dall’orario del primo accesso fino alle 19.30

Volevo sapere se per i residenti di Area C, interessata dal provvedimento congestion charge, esistono delle limitazioni relative alla circolazione di vetture diesel euro3

Dal 16 gennaio 2012 i veicoli diesel Euro 3 non potranno entrare né transitare in Area C – Cerchia Bastioni dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30.

L’Amministrazione comunale ha comunque previsto una deroga di un anno a favore degli autoveicoli diesel Euro 3 di proprietà di soggetti residenti all’interno dell’Area C – Cerchia dei Bastioni.

Qual è la tariffa per accedere all’Area C- Cerchia dei Bastioni?

Per tutti gli autoveicoli per il trasporto privato 5 euro

Per gli autoveicoli per il trasporto privato di proprietà di residenti e domiciliati in Area C – Cerchia dei Bastioni: 2 euro,

La tariffa è applicata a partire dal 41° accesso su base annua. I primi 40, sempre su base annua, sono gratuiti

Per gli autoveicoli adibiti a trasporto cose “di servizio”: 5 euro; la tariffa comprende la sosta gratuita per le prime 2 ore sulle strisce blu dedicate alla sosta regolamentata. Si ottiene previa registrazione secondo le modalità che saranno definite con successivo provvedimento. In alternativa la tariffa è di 3 euro senza il beneficio della sosta gratuita.

Il sistema di tariffazione relativo ai veicoli adibiti al trasporto cose resterà in vigore per i primi sei mesi di durata del provvedimento (fino a giugno 2012) al fine di valutarne l’inserimento per l’intera durata della sperimentazione.

Il pagamento di Area C ha valore giornaliero e copre tutti gli ingressi effettuati dal medesimo veicolo dall’orario del primo accesso fino alle 19.30


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*