Arrestato dopo che mette mi piace sul suo post di ricercato su Facebook COMMENTA  

Arrestato dopo che mette mi piace sul suo post di ricercato su Facebook COMMENTA  

L’ultima aggiunta alla schiera degli illustri indagati che hanno fatto cose come scattarsi dei selfie con oggetti rubati o ‘snapchattato’ i loro nascondigli per la polizia è Levi Carlo Reardon.

Il ragazzo merita il posto tra gli epic fail della criminalità per aver messo il mi piace al post di Facebook in cui veniva dichiarato ricercato.

Reardon, 23 anni, individuò il suo posto di ricercato sulla pagina Facebook dei criminali della contea di Great Falls/Cascade e ha pensato che fosse una buona idea in segno di sfida verso le autorità cliccare su mi piace.

Reardon, che era ricercato per reato di contraffazione, proprio così è stato rintracciato e stato arrestato Venerdì scorso senza incidenti.

Secondo i documenti del tribunale, era un sospetto nel caso riguardante il furto di un portafoglio e assegni personali dell scorso gennaio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*