Arrestato Geometra del Comune di Firenze

Firenze

Arrestato Geometra del Comune di Firenze

Palazzo Vecchio
Palazzo Vecchio

Un geometra del Comune di Firenze è stato arrestato per aver preso una mazzetta da mille euro per l’avanzamento di una pratica.

Il dipendente all’Urbanistica, Lucio Tolve, è stato colto in flagrante mentre accettava una mazzetta da 1.000 euro per l’avanzamento di una variante in corso d’opera.

I soldi gli sono stati consegnati in un bar da un ingegnere, che aveva però sporto denuncia. Così le banconote erano state segnate e fotocopiate e all’interno del bar erano presenti gli agenti della squadra mobile.

Il geometra di Palazzo Vecchio è stato quindi arrestato con l’accusa di concussione. Al momento gli investigatori stanno cercando di capire se si tratti di un caso isolato o di una pratica comune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*