Arrestato il figlio di un magistrato e un vigile urbano per droga COMMENTA  

Arrestato il figlio di un magistrato e un vigile urbano per droga COMMENTA  

Carabinieri
Carabinieri

Una nuova operazione delle forze dell’ordine ha un traffico illecito di cocaina, in cui sono coinvolti un vigile urbano e il figlio di un magistrato.


Un vigile urbano di Prato è stato arrestato con l’accusa di spaccio insieme ad altri quattro uomini che sono un uomo albanese, un residente a Scarperia (Firenze), il figlio di un magistrato e un pregiudicato di Rovezzano, già indagato per droga in passato. Sono stati tutti denunciati per spaccio di sostanze stupefacenti.


Le indagini sono state portate a termine dopo che il vigile urbano, residente a Firenze, era stato segnalato e messo sotto indagine per attività illecite. Infatti spacciava regolarmente droga sui mercati di Firenze, Montecatini Terme e Prato.


Sono state le intercettazioni ambientali a rendere possibili l’arresto del vigile e delle altre persone coinvolte, sgominando quindi il traffico di droga tra Firenze, Prato e Montecatini Terme.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*