Arresti domiciliari, libertà di fatto. Ma i Carabinieri non ci stanno

Bari

Arresti domiciliari, libertà di fatto. Ma i Carabinieri non ci stanno

Arresto

Continua l’operazione “Alto rischio” condotta dalle Compagnie urbane e dal Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo di Bari sui soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione carceraria o misure di prevenzione, anche allo scopo di prevenire i deleteri effetti delle scarcerazioni.

In quest’attività, i Carabinieri della Stazione di Bari-Japigia e del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari Centro, nella giornata di ieri, hanno sorpreso, fuori dalle rispettive abitazioni, nonostante fosse a loro vietato, il 32enne Antonio Fortunato e il 49enne Ferdinando Bevilacqua, entrambi controllati per strada, privi di autorizzazione.

Tratti in arresto i due sono stati associati presso la casa circondariale di Bari.

Fonte by barilive.it

Foto by ilgiornale.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*