Arresto ad Ostia per violenze domestiche

Picchiava la moglie da anni e ogni volta che si presentava al Pronto Soccorso per essere assistita lei inventava scuse diverse. La donna rumena di 54 anni è arrivata all’ospedale accompagnata da un vicino di casa, con il naso rotto e il viso coperto di sangue. La polizia ha deciso questa volta di indagare e ha arrestato l’uomo a seguito di una confessione della vittima dopo averlo trovato nel proprio appartamento ancora ubriaco.

Leggi anche: GdF sequestra il porto di Ostia e stabilimenti balneari


 

Leggi anche

pestaggio metro
Roma

Aggressione in metro: spunta il video del pestaggio

Lo hanno riempito di calci violenti in diverse parti del corpo, lasciandolo semi incosciente a terra. E' accaduto pochi giorni fa, il 18 settembre, a bordo della metropolitana romana, linea B: è qui che Maurizio di Francescantonio e la madre, intervenuta per cercare di difenderlo, sono stati vittime di un pestaggio violento scaturito da motivi futili, l'aver chiesto ad un gruppo di giovani di spegnere la sigaretta poichè stavano fumando in un'area vietata. Ne è derivata una discussione sfociata in un primo contatto che è poi degenerato in una cieca violenza di gruppo, un pestaggio filmato e recentemente reso pubblico Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*