Arriva il modello 730 precompilato. Sarà davvero una rivoluzione ?

News

Arriva il modello 730 precompilato. Sarà davvero una rivoluzione ?

Ci stiamo avvicinando sempre di più al 15 Aprile data in cui i cittadini potranno scaricare il 730 precompilato dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Quel giorno molti cittadini capiranno se effettivamente il nuovo modello agevolerà la propria dichiarazione dei redditi oppure sarà necessario integrarla con alcuni dati mancanti. Il modello dovrebbe contenere tutti i dati che il Fisco sa di noi quali: familiari a carico, rendite catastali, premi assicurativi, interessi passivi dei mutui ect ect.

Quello che quest’anno non conterrà saranno le spese sanitarie previste solo dal 2016. Quindi più del 70% degli italiani sarà costretto ad integrare il modello per riuscire a recuperare una parte delle spese mediche sostenute nell’anno appena trascorso.

Per la consegna dei documenti l’utente avrà due possibilità di scelta: o fare da se oppure rivolgersi ad un Caf autorizzato. Nel primo caso dovrà richiedere un Pin all’Agenzia delle Entrate, inoltre se la dichiarazione verrà inviata senza nessuna integrazione si eviteranno ulteriori controlli.

Se si sceglie di appoggiarsi ad un Caf, l’utente dovrà soltanto fornire la documentazione necessaria, tutti gli oneri ricadranno sull’ente scelto, il quale sarà costretto a pagare le dovute sanzioni o gli oneri evasi qualora si verifichino errori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche