Arriva in DVD Le 5 Leggende, grande successo di Natale

Cinema

Arriva in DVD Le 5 Leggende, grande successo di Natale

È inutile girarci intorno: in quest’ultimo periodo i film d’animazione stanno tenendo banco al cinema. E con delle storie che farebbero invidia anche – vogliamo dirlo? E diciamolo! – a registi come Frank Capra, Baz Luhrmann e Tim Burton.

Ultimo di questa fortunata serie, non per stile o bellezza ma per data d’uscita, è Le 5 leggende di Peter Ramsey. Basato sulle opere dell’autore americano William Joyce e prodotto dalla DreamWorks Animation, il film racconta le avventure di Cinque leggende, quelle più famose del nostro immaginario collettivo, che si uniscono per combattere Pitch Black – alias l’Uomo Nero –, altro mito che ben tutti conosciamo. Nord (Babbo Natale), Calmoniglio ( il Coniglio di Pasqua), Dentolina (la Fatina dei denti), Sandy (Sandman – l’uomo dei sogni) e Jack Frost (il ragazzo – folletto che controlla il gelo e la neve) sono i Guardiani dei bambini, ovvero vigilano su di loro e sulla loro incolumità. Pitch Black, stanco di essere stato dimenticato dai tempi del Medioevo e di vivere nell’ombra, ha escogitato un nuovo piano per tornare alla ribalta: rubare la felicità, la spensieratezza, la gioia e la speranza ai bambini, per sostituirle con la paura e l’inquietudine.

Così, i cinque eroi scendono sul campo di battaglia, come non accadeva da decenni, per sconfiggere l’Uomo Nero. Primo su tutti c’è Jack Frost, che non crede in sé e non pensa di poter ricoprire la carica di Guardiano, però…

Il nuovo cartoon di Ramsey supera i film Pixar per qualità dell’animazione, dell’intreccio e per la costruzione dei personaggi. Dimenticate l’oh oh oh di Babbo Natale, il tenero coniglietto pasquale o l’anziano Jack Frost, perché Ramsey, con l’aiuto di Joyce, costruisce nuove immagini dalle antiche leggende nordeuropee e nordamericane. E così, Babbo Natale abbandona il suo slogan in favore di scimitarre e tatuaggi (Naugthy sull’avambraccio destro e Nice sul sinistro), il coniglietto diventa un abile guerriero dal pessimo carattere, con tanto di boomerang, e l’anziano Jack viene sostituito da un adolescente alla Peter Pan che ama il divertimento e l’allegria. Non per questo, però, manca la magia.

Le 5 Leggende è una meravigliosa favola che ammalia, affascina e getta un incantesimo sugli occhi di chi guarda, proprio come Jack Frost incanta con la sua neve lo sguardo dei bambini.

Un vero e proprio film concerto, che seduce occhi, orecchie e cuore.

Come accade per Up della Disney Pixar, la storia alterna momenti di ilarità e humour con sequenze d’avventura e situazioni drammatiche. Perché la vera bellezza de Le 5 Leggende, oltre ad un’estetica e una scenografia mozzafiato, è saper comunicare uno stesso messaggio su più livelli di fruizione; che siate bambini, adolescenti, adulti o anziani non ha importanza: è un film che offre talmente tanti punti di riflessione da restarne abbagliati.

La solitudine, il senso di abbandono, il sacrificio, la devozione, l’amore, l’amicizia. Tutto questo e tanto altro ancora è racchiuso in questo film d’animazione che, in realtà, è una piccola gemma della cinematografia. Da vedere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*