Arriva in Italia la prima auto solo elettrica

Tecnologia

Arriva in Italia la prima auto solo elettrica

Smart Fortwo

Dopo l’arrivo sul mercato delle auto ibride, dotate di un motore sia tradizionale sia elettrico, l’evoluzione tecnologica continua anche nell’ambito dei motori realizzando l’audace obiettivo perseguito da tempo dalle case automobilistiche di una vettura solamente di tipo elettrico e ad emissioni zero in cui a fare da precursore in questo ambito è la Mercedes. La prima auto a presentare queste caratteristiche è la Smart Fortwo, la celebre auto a due posti che ha iniziato a essere commercializzata a partire dal 1997 e che appare particolarmente adatta soprattutto per viaggiare in città.

La batteria in dotazione è agli ioni di litio e presenta una capacità pari all’equivalente di sei litri di benzina, anche se il suo arrivo sul mercato è previsto per il 2012 e non prevede grandi cambiamenti dal punto di vista estetico. Sarà comunque giò possibile per un centinaio di guidatori fortunati provare a mettersi al volante di questo innovativo veicolo grazie a un accordo stipulato dalla Mercedes e l’Enel e che permetterà loro di provarla accedendo al sito www.e-mobility.it dove è possibile effettuare la richiesta.

Per cercare di dare un servizio il più possibile ottimale agli utenti la compagnia elettrica ha inoltre installato nelle città italiane ben quattrocento punti di ricarica, anche se per poterla avere sarà necessario pagare un canone mensile di 480 euro per la durata di 48 mesi comprendente noleggio, manutenzione e garanzia. Chi volesse dare un ulteriore contributo di 25 euro avrà inoltre la possibilità di poter ricaricare la batteria nei punti allestiti senza alcun limite.

Nei momenti in cui l’automobilista effettua le fasi di accelerazione e frenata la vettura è inoltre in grado di recuperare energia che viene utilizzata per ricaricare la batteria e permettendo quindi di rendere più lunga l’autonomia del veicolo.

Immagine tratta dal sito www.allaguida.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...