Art.18, Monti apre ai partiti COMMENTA  

Art.18, Monti apre ai partiti COMMENTA  

Il premier Mario Monti esce abbastanza soddisfatto dal vertice di maggioranza, e apre in maniera nuova alle richieste dei partiti che sostengono l’attuale governo: Pd, Pdl e Terzo Polo. Secondo indiscrezioni dell’ultima ora sarebbero in corso trattative sull’art.18 che dovrebbe portare la nuova normativa ad una maggiore flessibilità, a favore delle aziende, bilanciata da una maggiore flessibilità in uscita dei lavoratori. A convincere il premier è stata anche la “moral suasion” di Napolitano che attenderà in giornata la salita al Colle del Professore. Forse già oggi avremo il testo della dibattuta riforma. La nuova politica italiana non può non nascere da un vincente nuovo momento di riforme cruciali per il bene comune e del Paese. La nuova fase sembra presagire a nuove alleanze future: tutto oramai è cambiato, nulla sarà più come prima. La riforma del mercato del lavoro appare complessa, ma deve divenire l’emblema perenne della nuova Italia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*