Art. 6 :L’acqua regalata al Vaticano COMMENTA  

Art. 6 :L’acqua regalata al Vaticano COMMENTA  

Una delle cause più controverse oggi è quella dell’acqua come bene comune: ebbene lo stato italiano grazie ai Patti Lateranensi del 1929,art. 6 ha erogato gratis l’acqua dell’intero Stato Pontificio, che oltre all’elargizione per i servizi igienici comprende anche l’irrigazione di parchi, piscine e pure il lavaggio delle auto per un ammontare di 5 milioni di metri cubi annui.

Questo è stato il regalo offerto dal Duce a Pio XI , ma il Vaticano, che ne sa sempre una più del diavolo, non paga neanche le bollette Acea relative alle  acque di scarico, perchè è una tassazione imposta da ente appartenente a terzo stato, dunque” straniera”! Ad oggi l’ammontare della “donazione” è di oltre 50 milioni di euro.

Così mentre il nostro Governo spreme pensionati e lavoratori, regaliamo ad uno Stato straniero cifre di questa portata!

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*