Arte a Parigi, Francia COMMENTA  

Arte a Parigi, Francia COMMENTA  


Ci sono molti modi di vivere Parigi: dalla passeggiata romantica all’arte culinaria al viaggio nella storia e nell’arte. Grazie ai suoi musei e alle sue gallerie d’arte, Parigi offre tantissimo. Purtroppo non riuscirai a vederli tutti, ma ci sono degli shows che non puoi assolutamente perdere.

Leggi anche: Al Teatro dell’Arte “Un giorno Felice”, anteprima della Rassegna Abbondanza e Bertoni

Il Louvre:
è come il Metropolitan di New York, un classico imperdibile. Tutti i grandi nomi sono qui, ma è necessario più di una visita per poterlo ammirare. Per risparmiare tempo, consulta il sito del Louvre per stilare una lista di opere da vedere dando loro la priorità. Tra le opere imperdibili, la collezione Egizia, le sculture e le opere provenienti dal mondo dell’arte. Se vuoi vedere la Monna Lisa, sappi che dovrai competere con altri 50 turisti che si radunano intorno al quadro in una sorta di semi cerchio per poterla ammirare.

Leggi anche: “I giorni della salute”, programma ed orari degli incontri

Il Muséé d’Orsay:
ospita opere provenienti dal Louvre, dal Musée du Jeu de Paume al Museo dell ‘Arte Moderna, è un must imperdibile con opere comprese in un periodo tra il 1848 e il 1914. E’ la casa dell’Impressionsimo, con capolavori di Van Gogh, Monet, Manet, Gauguin, Cézanne e Seurat. Ci sono sculture del XIX secolo, collezioni architettoniche e fotografiche.

Il Palais de Tokyo:
costruito nel 1937, ospita collezioni di arte contemporanea. Ospita shows di arte moderna che cambiano ogni volta. E’ consigliabile visitare il sito per vedere cosa offre. E’ aperto fino a mezzanotte dal martedì alla domenica.

L'articolo prosegue subito dopo

Il Centre Pompidou:
la cosa più interessante è capire quale parte vuoi vedere per prima. Vuoi dare un’occhiata al Museo di Arte moderna, alla biblioteca o avere una prospettiva dell’architettura? Se sei fortunato, puoi assistere a un film speriemntale o a un concerto, altrimenti il museo ospita una collezione di 60000 opere d’arte che non ti deluderanno, con opere di fotografi, artisti a te sconosciuti.
Espace d’animation des Blancs Manteaux:
si trova nel distretto del Marais. La luce naturale illumina opere che vanno dalla pittura alla fotografia alle installazioni speciali. Spettacoli teatrali, presentazioni di libri e concerti sono spesso ospitati qui. E’ meglio chiamare epr sapere cosa è in programma.

Leggi anche

nicaragua-capitale-dello-stato
Viaggi

Nicaragua: capitale dello stato

La capitale del Nicaragua, nonché il suo cuore pulsante, economico e turistico è Managua. Dopo la ricostruzione a seguito del devastante sisma del 1972 conta oggi poco meno di un milione di abitanti. Fondata circa 6000 anni fa, per anni fu centro prevalentemente votato al commercio ittico. Diviene capitale del Nicaragua solo nel 1855 come soluzione alla infinita guerra civile per la supremazia tra le due altre città principali del paese, Leòn e Granada. Come detto, Managua sorge su una faglia sismica attivissima. La città fu totalmente distrutta una prima volta nei primissimi anni del ‘900. Notevoli anche i terremoti Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*