Artista disabile crea la prima sedia a rotelle subacquea

Cultura

Artista disabile crea la prima sedia a rotelle subacquea

L’artista britannica Sue Austin è su una sedia a rotelle dal 1996 dopo aver contratto la ME (sindrome da stanchezza cronica). Nel 2012, le fu chiesto di far parte delle Olimpiadi della Cultura in Gran Bretagna, una celebrazione delle arti portate fino ai Giochi Olimpici e Paraolimpici del 2012 tenutisi a Londra. Per l’evento la signora Austin e un team di esperti di immersioni crearono la prima sedia a rotelle subacquea semovente al mondo ad essere utilizzata in una serie di incredibili immersioni subacquee che lei chiamava ‘Creazione dello spettacolo!’.

‘Creare lo spettacolo!’ è una serie innovativa di live-art e video, opera dell’artista inglese Sue Austin dotata della prima sedia a rotelle subacquea al mondo, che vola in acqua in una drammatica dimostrazione della gioia e libertà che ne deriva.

‘Creating the Spectacle!’ is a groundbreaking series of live-art and video works by British artist Sue Austin featuring the world’s first underwater wheelchair, which flies along mid-water in a dramatic demonstration of the joy and freedom it brings.

L’opera ha ricevuto l’attenzione mondiale da quando ha usato la sedia a rotelle sott’acqua in una serie di eventi subacquei e in acrobatiche coreografie prodotte come parte del London Festival durante i Giochi Olimpici e Paralimpici del 2012.

The artwork has received global attention since she used the underwater wheelchair in a series of choreographed acrobatic underwater events produced as part of the London 2012 Festival during the Olympic and Paralympic Games.

La sedia è dotata di galleggianti, pinne e due unità a propulsione dotati di controller per i piedi.

The chair is equipped with swimming floats, fins and two foot-controlled drive propulsion vehicles.

Che gioia incredibile questa sedia a rotelle doveva portarla.

Scoprite le incredibili immagini di Sue qui sotto:

What incredible joy this wheelchair must have brought her. Check out more of Sue's pictures below:

underwater_wheelchair_03

underwater_wheelchair_04

underwater_wheelchair_05

underwater_wheelchair_07

underwater_wheelchair_09

underwater_wheelchair_10

underwater_wheelchair_11

underwater_wheelchair_12

underwater_wheelchair_13

Questo è ciò che la signora Austin ha da dire sulla sua sedia a rotelle e il suo progetto artistico:

“Sono felice che molte persone siano state ispirate dal progetto, molti di loro mi dicono che vedere la carrozzina sottomarina gli ha fatto venir voglia di provarla. Stanno realizzando che in realtà è un bel modo di estendere i limiti per tutti noi. Abbiamo creato qualcosa di nuovo ed eccitante ed è davvero importante convincere la gente a parlarne. Come risultato, stanno realizzando che vedere il mondo da una prospettiva diversa ispira loro ad essere liberi di esplorare nuove esperienze. Ho chiamato la mia sedia a rotelle subacquea ‘Portal’ perché mi ha letteralmente spinto attraverso una nuova dimensione, in un nuovo modo di essere.”

L’ingenuità della gente quando si cerca di esprimersi in vari modi è stupefacente! Buon lavoro Sue.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche