Assassin’s Creed colpisce ancora con Revelations

Videogiochi

Assassin’s Creed colpisce ancora con Revelations


Assassin’s Creed: Revelations è la novità della serie Assassin’s Creed. E’ ancora basata sulla storia di Ezio, Altair e Desmond, aggiungendo ancora un altro capitolo alla saga. Il gioco è il capitolo finale per Ezio e per Altair, due dei protagonisti della serie: Ezio in Assassin’s Creed 2, mentre Altair in Assassin’s Creed 1. Assassin’s Creed Revelations mira a concludere la storia di Ezio e Altair, ma non quella di Desmond. Dopo gli eventi di Assassin’s Creed Brotherhood, Desmond cade in coma e deve trovare un modo per risvegliarsi. Senza rivelare troppo del gioco, un alleato lo informa che deve trovare un nesso sincronizzato: deve rivivere tutto quello che può, fino a quando i suoi antenati non avranno più niente da rivelargli. Il gioco contiene tutte le abilità e il gioco dinamico degli episodi precedenti, che i fan di Assassin’s Creed conoscono bene e amano, con un paio di nuove aggiunte, come nuovi audaci omicidi, missioni da infiltrato e la nuova tecnologia delle bombe.

Gioco = 8.5/10

Il gioco non è diverso da quello dei suoi predecessori, con alcune aggiunte.

Ubisoft ha aggiunto fluidità al combattimento, attraversare l’ambiente è più facile e veloce, rispetto ai precedenti episodi della serie, e lo ha reso più eccitante con nuove armi. Alcune delle aggiunte, come la difesa della tana, sarebbe stato meglio non ci fossero in Assassin’s Creed, non importa quanto si sposino con il gioco.

Grafica = 9/10

Quello che rende la serie di Assassin’s Creed memorabile è l’architettura unica. Assassin’s Creed Revelations non fa eccezione. I colori vibranti amplificano solamente la bellezza del mondo. I piccoli dettagli in ogni luogo, scena ed equipaggiamento sono realistici.

Rigiocabilità = 7/10

Per i fan fedeli, Assassin’s Creed: Revelations non li deluderà nemmeno dopo aver finito il gioco. La numerosa quantità di sfide, tesori e il brivido di alcuni livelli del gioco, faranno sì che le persone vogliano rigiocarci al più presto. La sfida di raggiungere il 100% di sincronizzazione, o il fatto che il gioco voglia che finiate una certa missione, risveglierà il perfezionista che c’è in voi e vi farà perdere del tempo.

Musica = 8/10

La musica prepara la scena per l’epopea di Assassin’s Creed.

Non vi deluderà, con le sue gloriose opere e la musica classica. Amplifica il puro divertimento che si prova nell’accoltellare un nemico o la tristezza che pervade l’aria, durante un momento tragico. La musica di Jesper Kyd è adatta all’ambientazione. Un’atmosfera più europea è presente in Assassin’s Creed 2, in contrasto con l’influenza orientale che domina invece la musica di Assassin’s Creed Revelations.

www.youtube.com – Ezio’s Family

Ezio’s Family è un pezzo molto solenne di Kyd, che trasmette sensazioni di tristezza. Sembra quasi un lamento, certe volte. Questo pezzo arriva da Assassin’s Creed 2.

www.youtube.com – Crossroads of the World ( colonna sonora di Assassin’s Creed Revelations )

Crossroads of the World è un pezzo che suggerisce una diversa atmosfera. Il pezzo è in netto contrasto con le influenze di Assassin’s Creed 2. Ha un tocco più orientale, più adatto alle ambientazioni di Assassin’s Creed Revelations.

L’ultimo episodio di Assassin’s Creed non fa che farvi desiderare di più.

Assassin’s Creed: Revelations, perciò, non ha disatteso le aspettative.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche