Assassin’s Creed: Revelation. Rivoluzionarie rivelazioni per il mondo dei videogiochi

Videogiochi

Assassin’s Creed: Revelation. Rivoluzionarie rivelazioni per il mondo dei videogiochi


Assassin’s Creed: Revelations è uno dei videogiochi più creativi e coinvolgenti per Xbox 360 e PS3 sul mercato, ed è il capitolo chiave di Assassin’s Creed Brotherhood della Ubisoft.

Sommario del gioco

Desmond, il protagonista del gioco, è bloccato in coma, collegato a un macchinario chiamato “animagus”, che gli permette di tentare di riparare la sua mente danneggiata, facendosi strada attraverso i ricordi dei suoi antenati e scoprendo la verità. Così, il gioco è fatto quasi interamente da Ezio, un maestro degli assassini, che è alla ricerca della verità e deve impedire ai malvagi Templari di imporre il loro volere sul mondo. La storia si svela epicamente e le avventure con Ezio sono assolutamente meravigliose. Lo scenario del gioco è Costantinopoli nell’Impero Ottomano, che diventa incredibilmente interessante, perché c’è molta verosimiglianza storica. Inoltre, questi vibranti dettagli storici sono perfettamente intrecciati con una leggenda avvincente.

Dettagli del gioco

Quello che distingue Revelations dagli altri videogiochi sono i suoi dettagli, la verosimiglianza, la versatilità del gioco e la grafica.

Le battaglie che Ezio intraprende con i suoi nemici sono eccellenti nel gioco; ci sono pochi altri videogiochi che possono competere per quanto riguarda le armi, la fluidità e l’imponenza dei combattimenti. In termini di grafica, Revelations non ha rivali: il gioco sembra un film, ma mantiene sempre la sua eccellenza interattività. Inoltre, i dettagli grafici sono immensi. Le persone sembrano davvero gli antichi cittadini dell’Impero Ottomano, i posti storici sono verosimili e il tempo, il giorno e la notte, sembrano davvero reali nel gioco.

Revelations non è il tipo di gioco che potete giocare e rigiocare, perché è un gioco narrativo. Tuttavia, c’è una modalità multi-giocatore che vi permette di giocare con un altro personaggio, per esempio Altair. Inoltre, il gioco è l’episodio finale di una serie epica, perciò sarebbe meglio giocare a quello precedente, soprattutto perché Revelations è un gioco estremamente difficile. Tuttavia, c’è una sorta di revisione all’inizio del gioco, ma non è sufficiente per preparare un nuovo giocatore al videogioco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche