Assegnata la scorta a Lucia Borsellino COMMENTA  

Assegnata la scorta a Lucia Borsellino COMMENTA  

Auto blindata e due agenti per Lucia Borsellino, ex assessore alla Salute della Regione Sicilia e figlia del magistrato Paolo ucciso nell’agguato mafioso di via D’Amelio. Lo ha deciso il Comitato per l’ordine e la sicurezza del Ministero dell’Interno. La tutela dell’ex assessore è stata affidata alla Polizia di Stato. La decisione è stata presa sulla base dei numerosi esposti presentati dalla Borsellino quando ricopriva il ruolo di assessore regionale e per alcune indagini in corso legate alla sanità.


Lucia Borsellino ha presentato le dimissioni ancora prima che venisse fuori l’intercettazione che ha fatto vacillare la poltrona del governatore Crocetta, quella in cui si sente medico Matteo Tutino, amico del presidente, pronunciare questa terribile frase: “La Borsellino va fatta fuori come suo padre”.


Anche se l’intercettazione è stata smentita dallo stesso Crocetta e dalla Procura che ha condotto le indagini, resta il fatto che da circa un anno Lucia Borsellino avvertiva un clima di ostilità nei suoi confronti, dato che le venivano rivolte spesso alcune offese.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Assegnata la scorta a Lucia Borsellino | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*