Assicurazione sulla vita, costi COMMENTA  

Assicurazione sulla vita, costi COMMENTA  

Grazie al magico mondo di Internet è divenuto più facile accedere ad informazioni prima difficili, se non impossibili, da reperire in tempi brevissimi. Al giorno d’oggi possiamo accedere in pochi secondi anche ad info riguardanti l’assicurazione sulla vita, quali sono le polizze più convenienti ed anche il costo di ognuna di esse.

Vi sono al riguardo siti e motori di ricerca su cui calcolare la propria polizza vita, come Segugio.it ove potrete richiedere un preventivo per una polizza a condizioni vantaggiose per voi.

Potrete fare ciò semplicemente inserendo nelle apposite sezioni le vostre generalità ed il gioco è fatto. Un’altra preziosa guida che potrebbe aiutarvi molto è il sito dell’Isvap, nel caso in cui abbiate già sottoscritto una polizza, oppure se state optando di sottoscriverne una, vi consiglio di memorizzare i punti salienti di tale guida.

Di solito, le imprese assicuratrici non sono obbligate a rendere noti i loro costi. Sappiate ad ogni modo, che se avete sottoscritto un contratto prima dell’anno 2000, dovrete pagare il 2,5 percento di tasse.

L'articolo prosegue subito dopo

Ci possono essere a volte anche dei costi accessori che sono calcolati come “spese di emissione del contratto e della quietanza”. Sono perlopiù 5/8 euro a contratto o a quietanza. Non dimentichiamoci poi dei caricamenti, ossia, i costi che servono a retribuire la rete commerciale; più vecchia è la polizza, maggiori sono i caricamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*