Assicurazione Zurich e Quixa COMMENTA  

Assicurazione Zurich e Quixa COMMENTA  

Le assicurazioni Zurich e Quixa non aumenteranno più le polizze nei confronti degli immigrati, ma sono tenuti a fare marcia indietro prima della sentenza del giudice in merito al ricorso sulla discriminazione.

La cittadinanza dei clienti per le compagnie assicurative sopra citate non sarà più un fattore importante per il costo delle polizze. Infatti le due compagnie hanno rinunciato alle tariffe etniche prima che il giudice emettesse la sentenza.

Alcuni mesi fa l’Associazione studi giuridici sull’immigrazione e Avvocati per Niente Onlus avevano iniziato un’azione civile antidiscriminazione contro le due compagnie, citando proprio i preventivi online effettuati.

Vediamo qualche esempio, con la compagnia Zurich un cittadino italiano pagava 465 euro mentre un albanese 665 euro, con la compagnia assicurativa Quixa un italiano pagava 414 euro e uno straniere 625 euro.

L'articolo prosegue subito dopo

Tutto questo per le due compagnie era giustificabile, le tariffe applicate erano seguite secondo le statistiche dove confermavano che gli stranieri causavano più incidenti stradali degli italiani

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*