Assunzioni Scalo Milano: oltre 1000 figure da inserire in 300 negozi COMMENTA  

Assunzioni Scalo Milano: oltre 1000 figure da inserire in 300 negozi COMMENTA  

Assunzioni Scalo Milano: oltre 1000 figure da inserire in 300 negozi
Assunzioni Scalo Milano: oltre 1000 figure da inserire in 300 negozi

Assunzioni allo Scalo Milano per oltre 1000 figure tra responsabili di negozio e addetti alla caffetteria. Tra i requisiti conoscenza della lingua inglese.

Assunzioni previste allo Scalo Milano. Si tratta di un’opportunità lavorativa per oltre mille persone che vorranno lavorare presso il nuovo locale a Locate Triulzi. Scalo Milano aprirà i battenti a più di sei milioni di clienti nel prossimo autunno. Si tratta di un centro dello stile dedicato al design, al fashion e al cibo di classe. La City Style che si svilupperà in un’area di oltre 60 mila metri quadri, avrà al suo interno un’ampia area verde e 300 negozi. Inoltre verrà attivata una Scuola di Alta Formazione per i Responsabili di vendita e un’area di co-working. L’apertura del nuovo centro shopping di Locate Triulzi è un’occasione per quanti vorranno lavorare in Lombardia. Essendo tante le figure richieste, è stato creato un apposito portale che accolga tutte le candidature. Infatti per potersi candidare sarà necessario collegarsi al sito http://www.idonline.it/scalomilano/index e visionare le posizioni aperte.


Al momento su 1000 assunzioni previste nello shopping center, solo 400 sono state pubblicate sul portale. A queste ci si può quindi candidare rispondendo all’annuncio e inviando il proprio curriculum vitae. Le posizioni aperte disponibili alla candidatura riguardano diversi settore lavorativi. Allo Scalo Milano sono alla ricerca di responsabili di negozio, coordinatori di punti vendita, ottici, gastronomi, camerieri e addetti alla caffetteria. La figura più richiesta è quella di operatori di vendita specializzati: saranno ben 300 le assunzioni in questo settore. In generale i requisiti richiesti per le varie posizioni sono l’attitudine al rapporto col pubblico e la disponibilità al lavoro su turni e durante i weekend. Per la maggior parte delle figure è richiesta pregressa esperienza nel settore di riferimento e soprattutto una buona conoscenza della lingua inglese.


Ci si aspetta infatti che lo shopping center accolga un ampio bacino di clienti provenienti anche dal resto d’Europa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*