Atene, chiude storica libreria dopo 128 anni COMMENTA  

Atene, chiude storica libreria dopo 128 anni COMMENTA  

Dopo 128 anni, la storica libreria Vivliopoleio tis Estias di Atene è costretta a chiudere i battenti. L’annuncio è arrivato nelle ultime ore, conseguenza della disastrosa economica che ha colpito la Grecia e che, giorno dopo giorno, sta compromettendo l’economia del Paese anche nel settore della cultura, ed in particolare quello del libro.

Leggi anche: Terremoto Grecia, scossa di magnitudo 5.1 Richter non lontano dall’Italia

La libreria è stata aperta dal giornalista Giorgios Kasdonis nel 1885. Kasdonis si era trasferito nel Paese da Bucarest: nello stesso anno,
la Casa Editrice di Estias ha pubblicoato il primo libro, intitolato ‘L’Antologia del Fanciullo’.

Leggi anche

famigliadown
News

Bimbo Down abbandonato: famiglia cerca adozione

Un mese fa, al Policlinico di Bari, era stato partorito e abbandonato un bimbo affetto dalla Sindrome di Down e finalmente è arrivata una coppia disposta ad adottarlo. Il piccolo si trova ancora in una culla del reparto di Neonatologia nel capoluogo pugliese, ma quando sarà dimesso, avrà una casa pronta ad accoglierlo. Poco tempo prima era stata abbandonata nello stesso ospedale una bimba con la medesima patologia – causata, lo ricordiamo, dalla presenza di un cromosoma 21 in più – ed è stata subito "scelta". Diverso il caso del maschietto, per cui i richiedenti adozione hanno seguito un “lungo percorso” secondo la prassi. In entrambi in casi comunque si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*