Attentati a diplomatici israeliani in India e Georgia

Esteri

Attentati a diplomatici israeliani in India e Georgia

L'auto colpita a Nuova Delhi

Questo pomeriggio a Nuova Delhi una macchina che trasportava personale diplomatico israeliano è stata avvicinata da una moto con a bordo due persone. Queste avrebbero lanciato un ordigno esplosivo o incendiario contro la parte posteriore della vettura, che ha preso fuoco. Due le persone rimaste ferite.

Sventato invece l’attentato che avrebbe dovuto colpire il personale israeliano a Tbilisi: un funzionario georgiano dell’ambasciata israeliana ha dato l’allarme per una sospetta bomba sulla sua auto e artificieri della polizia locale hanno disinnescato l’ordigno.

Secondo fonti vicine a Gerusalemme gli attentati potrebbero essere una vendetta del partito libanese Hezbollah per l’uccisione di Imad Mughnyeh, attentato per il quale vennero ritenuti responsabili i servizi segreti israeliani e del quale ricorre oggi l’anniversario.

Un’altra ipotesi potrebbe essere quella della rappresaglia iraniana all’uccisione di numerosi scienziati che lavoravano al suo programma nucleare, attentati sempre attribuiti al Mossad. Quest’ipotesi sarebbe rafforzata dal fatto che l’attentato compiuto a Nuova Delhi sia stato eseguito con lo stesso

L'auto colpita a Nuova Delhi

modus operandi di quelli che avevano colpito gli scienziati iraniani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...