Attentato a Forcella COMMENTA  

Attentato a Forcella COMMENTA  

Il 16enne figlio di un esponente del clan di Giugliano ha ferito con colpi di pistola un coetaneo per amore di una 13enne. La 13enne contesa è cugina di primo grado di una 14enne che nel 2004 era stata uccisa nel rione Forcella. Il 16 enne ora è in carcere minorile.


Le indagini sono svolte dagli agenti del commissariato Vicaria-Mercato e sono stata avviate ieri sera al momento dell’accaduto. Le indagini hanno consentito di identificare e arrestare il giovane 16enne R.G. ieri sera poco dopo le 20. Due giovani a bordo scooter Honda Sh 300 sono stati avvicinati da altri 2 coetanei ed hanno sparato.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*