Aucan in apertura alle date italiane di Placebo

Concerti

Aucan in apertura alle date italiane di Placebo

Altro atestato di stima per una tra le band italiane piu valutate ed osannate sopratutto dalla critica internazionale.

TRA DUBSTEP, TRIP-HOP, SFUMATURE MATH-ROCK ED AMBIENT,

AUCAN

Apriranno le date italiane di

PLACEBO

DOPO 15 ANNI DI STORIA, 6 ALBUM IN STUDIO, 11 MILIONI DI ALBUM VENDUTI NEL MONDO, LA BAND DI BRIAN MOLKO TORNA IN ITALIA PER DUE GRANDI ED ATTESI SHOWS, GLI UNICI PREVISTI PER IL 2012!

Giovedì 2 Agosto 2012

ROMA – IPPODROMO DELLE CAPANNELLE

Postepay Rock In Roma

Via Appia Nuova, 1245

Apertura porte ore: 18.00 – Inizio concerto ore: 21.45

Prezzi dei biglietti: Parterre: 35 euro + diritti di prevendita

Venerdì 3 Agosto 2012

Villafranca di Verona (VR) – CASTELLO SCALIGERO

Via Luigi Zago, Villafranca di Verona (VR)

Apertura porte ore: 18.30 – Inizio concerto ore: 21.30

Prezzi dei biglietti: Parterre: 35 euro + diritti di prevendita

Informazioni su come acquistare i biglietti:

Ticketone 892.101 www.ticketone.it

Bookingshow 800.58.70.55 www.bookingshow.it

Vivaticket 899.666.805 – www.vivaticket.it – www.helloticket.it

SOLO PER ROMA ANCHE:

Greenticket – 899.500.055 – www.greenticket.it

Go2 – www.go2.it / Listicket – 892.982 – www.listicket.it

SOLO PER VERONA ANCHE:

Unicredit – Geticket 848.002.008 www.geticket.it

Piemonteticket.it – Ticket.it 02.54271 www.ticket.it

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

www.vivoconcerti.com

Con 15 anni di storia alle spalle, sei album in studio realizzati, 11milioni di copie vendute nel mondo, il successo planetario non ha stancato questo trio fondamentale nella storia recente del rock inglese.

Brian Molko, Stefan Olsdal e Steve Forrest continuano a sfornare idee nuove e brillanti ed annunciano il loro ritorno in Italia per due grandi shows da non perdere a Roma e Villafranca di Verona, gli unici previsti nella penisola per il 2012.

Nel giugno del 2009 i Placebo hanno realizzato il loro sesto album da studio, “Battle For The Sun”, registrato in oltre tre mesi con il produttore Dave Bottrill. Battle For The Sun è stato l’inizio della nuova vita per questa band che nella complete libertà artistica (il disco è stato infatti prodotto a livello esecutivo direttamente dalla band senza l’intervento di alcuna etichetta), aprendo la strada ad una “nuova era” per I Placebo.

Battle For The Sun è stato licenziato direttamente dalla band a varie etichette, in Italia a Pias/Spin-Go, con risultati eccellenti ed impressionanti. I Placebo hanno raggiunto la vetta della European Billboard Chart realizzando il n°1 in 10 nazioni e la Top 5 in oltre 20.

I Placebo con Battle For The Sun hanno anche raggiunto la vetta della classifica tedesca degli album per la prima volta e raggiunto posizioni di classifica in USA e Giappone che non sono mai state così alte nel loro passato. Sempre nel 2009 hanno vinto come “Best Alternative” agli MTV European Awards confermandosi come una delle migliori live-rock-bands in circolazione.

Brian Molko e i suoi Placebo tra il 2008 e il 2010 hanno portato a termine il loro ottavo worldwide tour in 15 anni di storia per promuovere l’album Battle For The Sun, 44 nazioni, 143 shows a cui hanno partecipato oltre 2Milioni e mezzo di spettatori. Un tour trionfale cominciato a Angkor Wat in Cambogia (dicembre 2008) per chiudere a Londra a Settembre 2010. Da questo ultimo concerto londinese è stato realizzato il DVD live “We Come In Pieces” pubblicato nell’ottobre 2010

I Placebo torneranno in studio nel 2012 per registrar il loro settimo album.

PLACEBO: Brian Molko – guitar/vocals – Stefan Olsdal – bass – Steve Forrest – drums

Sito Web: www.placeboworld.co.uk

Aucan

Unendo i principi del rock sperimentale, del dubstep e dell’elettronica, gli Aucan hanno creato uno stile ed un’energia unici, accompagnati da una straordinaria performance live.

Dal 2009 attraversano l’Europa dove hanno suonato più di 300 show, aprendo per Placebo, Tricky, Matmos, Antipop Consortium, Andrew Hung (Fuck Buttons), Steve Aoki, Dinosaur Jr, Crookers, PVT (warp), Sole and The Skyrider band, Ramadanman, Black Heart Procession, Lars Hornveth, DJ Food, Architecture in Helsinki e altri.

In Italia si affermano all’inizio come fenomeno underground pubblicando nel 2011 “Black Rainbow” su etichetta Tempesta, a cui fa subito seguito un tour da headliner nei principali club italiani.

Sito web: www.aucanize.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

rap
Musica

Come promuovere un artista Rap

18 ottobre 2017 di Notizie

La promozione di un artista rap passa attraverso varie fasi: dall’audizione con il promotore fino alle prime esibizioni e all’incisione del mix tape.